Italia markets close in 5 hours 28 minutes
  • FTSE MIB

    23.981,79
    +105,71 (+0,44%)
     
  • Dow Jones

    31.928,62
    +48,38 (+0,15%)
     
  • Nasdaq

    11.264,45
    -270,83 (-2,35%)
     
  • Nikkei 225

    26.677,80
    -70,34 (-0,26%)
     
  • Petrolio

    111,41
    +1,64 (+1,49%)
     
  • BTC-EUR

    27.918,26
    +254,32 (+0,92%)
     
  • CMC Crypto 200

    662,99
    +7,16 (+1,09%)
     
  • Oro

    1.856,50
    -8,90 (-0,48%)
     
  • EUR/USD

    1,0677
    -0,0061 (-0,57%)
     
  • S&P 500

    3.941,48
    -32,27 (-0,81%)
     
  • HANG SENG

    20.171,27
    +59,17 (+0,29%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.653,87
    +6,31 (+0,17%)
     
  • EUR/GBP

    0,8538
    -0,0025 (-0,29%)
     
  • EUR/CHF

    1,0287
    -0,0024 (-0,23%)
     
  • EUR/CAD

    1,3702
    -0,0055 (-0,40%)
     

DR Automobiles punta su Fca Bank per crescere anche in Europa

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 3 mag. (askanews) - DR Automobiles Groupe punta su Fca Bank, la finanziaria di Stellantis e Credit Agricole, per proseguire nel suo percorso di crescita e puntare all'espansione in Europa, a partire da Spagna, Francia e Germania. I due gruppi hanno annunciato una partnership che permetterà al produttore di auto italiano, con sede a Macchia di Isernia, di sfruttare la rete di concessionari, circa 5mila in Europa, e i prodotti finanziari e di noleggio digitalizzati di Fca Bank e della controllata Leasys Rent.

L'offerta interesserà tutta la gamma Dr, composta da suv di varia taglia, offerti a prezzi competitivi, si parte dai 16.400 euro per la compatta DR 3, tutti rigorosamente full optional e thermo hybrid, cioè benzina e gpl. Caratteristiche che hanno permesso al costruttore di registrare risultati record e di guadagnare quote di mercato, nonostante la difficoltà del settore: nel primo trimestre le vendite sono quasi triplicate e per fine anno l'obiettivo è di raddoppiare i volumi rispetto alle 8mila unità vendute lo scorso anno. A sostenere le vendite arriveranno anche due nuovi brand, di fascia più alta, nuove motorizzazioni, anche ibride ed elettriche, e nuovi modelli fra cui una city car con autonomia di 280 km.

"E' davvero un momento importante per noi, una partnership in cui crediamo moltissimo", ha detto il presidente e fondatore di DR Automobiles, Massimo Di Risio. "Riteniamo che possa essere di grande aiuto per la nostra crescita in Italia, ma soprattutto all'estero, dove Fca Bank ha una rete molto capillare di concessionari già convenzionati".

Per DR, Fca Bank ha messo a punto dei finanziamenti ad hoc: DR Value, Freedom e Easy con anticipi a partire da zero euro e durate variabili, mentre per il noleggio Leasys Rent offre Flexrent, carbox e carcloud, quest'ultima acquistabile su Amazon con 199 euro di iscrizione e rate a partire da 399 euro al mese tutto incluso da subito per DR 4 e 5.0 e dopo l'estate anche per DR F35 e per il suv di taglia più grande DR 6.0 (4,5 m di lunghezza).

"Per noi è un passo molto importante, perché DR è una realtà in fortissima espansione. Si sta sviluppando in Italia e sta cominciando anche a penetrare il mercato europeo. Noi siamo molto forti, abbiamo una rete distributiva di più di 5.000 concessionarie multimarca e pensiamo di supportare in questa espansione con i nostri prodotti sia i clienti di DR, sia DR stessa, sia anche le concessionarie che venderanno, appunto, questi nuovissimi e veramente interessanti prodotti", ha affermato il Ceo di Fca Bank, Giacomo Carelli.

Con DR, Fca Bank e Leasys Rent ampliano la gamma di brand offerti, in attesa che a inizio 2023 Credit Agricole completi l'acquisto del 50% oggi detenuto da Stellantis, rafforzando la strategia di finanziaria "white label", cioè aperta a tutti i costruttori. Oggi Fca Bank, nata nel 1925 come Sava, può contare su impieghi per quasi 25miliardi di euro, con rating BBB+, 20 brand in portafoglio e la presenza in 17 paesi europei, più il Marocco. Leasys Rent invece è presente in 7 paesi, fra cui Italia con 250 store, Francia e Spagna, con una flotta di 35mila vetture, di cui un quarto a basse emissioni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli