Italia markets close in 2 hours 49 minutes
  • FTSE MIB

    23.133,24
    +35,09 (+0,15%)
     
  • Dow Jones

    31.961,86
    +424,51 (+1,35%)
     
  • Nasdaq

    13.597,97
    0,00 (0,00%)
     
  • Nikkei 225

    30.168,27
    +496,57 (+1,67%)
     
  • Petrolio

    63,17
    -0,05 (-0,08%)
     
  • BTC-EUR

    41.966,29
    -203,59 (-0,48%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.024,35
    +29,69 (+2,98%)
     
  • Oro

    1.780,30
    -17,60 (-0,98%)
     
  • EUR/USD

    1,2228
    +0,0060 (+0,49%)
     
  • S&P 500

    3.925,43
    +44,06 (+1,14%)
     
  • HANG SENG

    30.074,17
    +355,93 (+1,20%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.703,27
    -2,72 (-0,07%)
     
  • EUR/GBP

    0,8647
    +0,0047 (+0,55%)
     
  • EUR/CHF

    1,1078
    +0,0050 (+0,45%)
     
  • EUR/CAD

    1,5249
    +0,0023 (+0,15%)
     

Draghi, economisti alla politica: gli lascino scelta squadra

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 6 feb. (askanews) - Libertà al premier incaricato Mario Draghi di scegliere la propria squadra e spazio alle competenze. E' l'auspicio che alcuni noti economisti italiani - Marco Onado, Donato Masciandaro, Gregorio De Felice - hanno rivolto alle forze politiche, in occasione del 27mo Congresso Assiom Forex, interpellati dal direttore del Sole 24 Ore Guido Tamburini durante un talk show tenuto nell'ambito della manifestazione.

"Credo - ha affmerato Onado (Università Bocconi) - che oggi il nodo politico fondamentale sia dare piena fiducia a Draghi, come a parole si sta facendo, ma soprattutto che lo si assecondi su quello che secondo me in questo momento è il suo obiettivo fondamentale e cioè cercare per la squadra di governo soprattutto le competenze. Il che - ha puntualizzato - non vuol dire soltanto tecnici, per carità. Però vuol dire premiare la competenza su ogni altra considerazione. Perchè siamo di fronte a un'occasione straordinaria che sarebbe un peccato mortale far cadere".

Masciandaro (ordinario di Economia Politica alla Bocconi) ha citato Dante Alighieri: "C'è una tempesta, c'è il nocchiero. Io mi auguro che gli lascino scegliere l'equipaggio. Dante diceva 'bisogna immegliarsi', bisogna dare sempre il meglio. Quindi credo che il criterio della competenza sia importante. Mi auguro che lo lascino partire con l'equipaggio che vuole, perchè altrimenti c'è un'altra espressione di Dante che andrebbe ricordata, quella della 'nave senza nocchier'. Però non vorrei fare il menagramo, quindi viva il sommo poeta e auguri al presidente incaricato".

"Mi auguro - ha commentato De Felice (Chief economist di Intesa Sanpaolo) - che coraggio e competenze non manchino e mi auguro che le forze politiche siano sufficientemente coese, come auspicato dal governatore Visco, per poter attuare un programma di investimenti e di inclusione sociale nella crescita".