Italia Markets closed

##Draghi: oggi l'euro più popolare che mai, può durare e prosperare

Voz

Roma, 11 ott. (askanews) - L'Unione monetaria "può durare e prosperare: sono ottimista sul futuro dell'Europa", che è riuscita a superare i tanti ostacoli e critiche che ha trovato sul suo percorso. A poche settimane dalla conclusione del suo mandato il presidente della Bce, Mario Draghi, ha lanciato con enfasi un messaggio di fiducia sulla tenuta dell'euro, rivendicando con forza il ruolo che la linea tenuta dall'istituzione ha avuto nel superare i recenti anni di difficoltà.

Un discorso più politico, incentrato sulle caratteristiche che devono avere i policy maker, piuttosto che economico e di politica monetaria. E che di fatto demolisce le tesi di chi continua a mettere nel mirino la valuta unica. "Penso che col tempo essere parte dell'Ue e dell'Unione monetaria sia diventato normale per gran parte dei cittadini. L'euro è più popolare che mai - ha detto Draghi - il sostegno all'Ue tocca i valori più alti registrati dall'inizio della crisi".

L'Unione europea, l'euro e l'attività della Bce hanno "incontrato molti ostacoli e dovuto fronteggiare molte critiche. Hanno dimostrato nondimeno il loro valore". Tanto che adesso "sono coloro che dubitavano a essere messi in discussione", ha detto Draghi. Invece "nei dibattiti sul futuro dell'Europa si discute sempre meno" se l'esistenza della valuta condivisa abbia senso "e assai di più sulla via migliore per avanzare. Su queste basi - ha detto il presidente della Bce - la nostra Unione può durare e prosperare".(Segue)