Italia markets closed
  • Dow Jones

    31.037,68
    +69,86 (+0,23%)
     
  • Nasdaq

    11.361,85
    +39,61 (+0,35%)
     
  • Nikkei 225

    26.107,65
    -315,82 (-1,20%)
     
  • EUR/USD

    1,0187
    -0,0083 (-0,80%)
     
  • BTC-EUR

    19.941,84
    -217,89 (-1,08%)
     
  • CMC Crypto 200

    440,16
    +4,64 (+1,06%)
     
  • HANG SENG

    21.586,66
    -266,41 (-1,22%)
     
  • S&P 500

    3.845,08
    +13,69 (+0,36%)
     

Droga a Matera, misure cautelari per 19 persone

Operazione anti-droga Matera
Operazione anti-droga Matera

Nella mattinata di mercoledì 18 maggio, i Carabinieri delle compagnie di Pisticci e Matera, con il coordinamento del Dda di Potenza, hanno dato il via ad una maxi esecuzione di misure cautelari destinata a 19 persone che sono state accusate, a vario titolo, di aver fatto parte di un’associazione di spaccio e traffico di sostanze stupefacenti come hashish, marijuana e cocaina. Tale associazione – si legge da Materalfe.it – ha anche l’aggravante di essere armata e di impiegare il metodo mafioso.

L’operazione anti-droga parte da Matera

L’operazione che ha riguardato la provincia di Matera si è ben presto estesa in altre province come Bari, Roma o ancora Taranto. Impiegati inoltre circa un centinaio di Carabinieri e con loro le unità cinofile di Tito Scalo e Modugno. Il gruppo del quale facevano parte gli indagati oltre che in Basilicata, si muoveva tra le zone di Bernalda, Marconia di Pisticci e Scanzano Jonico.

I sequestri disposti dai Carabinieri

Nel frattempo i Carabinieri hanno disposto il sequestro, oltre che di sostanze stupefacenti  (cocaina, hashish, marijuana), anche di circa una ventina di candelotti esplosivi e denaro in contante. Delle 19 persone – riporta sempre la testata locale –  10 si troverebbero in carcere, sette agli arresti domiciliari. Infine le restanti due sarebbero state sottoposte a obbligo di dimora nella città di residenza.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli