Italia markets closed

Duracell con Cesvi per aiutare ospedali di Bergamo e gli anziani

Red/Rar

Milano, 14 apr. (askanews) - Duracell dona la sua carica a Cesvi, impegnato nella lotta all'emergenza Coronavirus nella provincia di Bergamo. Con "RichiarichiAmo chi è in prima linea", Duracell ha donato 50mila euro per alimentare la campagna di Cesvi per sostenere l'Ospedale Papa Giovanni XXIII e l'Ospedale da campo degli Alpini di Bergamo, e per tutelare e assistere quasi 3mila tra anziani e persone sole che vivono nelle zone più colpite dall'epidemia.

Ma è un numero che può crescere ed espandersi anche ad altre province in cui Cesvi è presente se si raccolgono i fondi necessari. Per questo Duracell farà al Cesvi una donazione extra di 2 euro per ogni acquisto di batterie sui siti online di Amazon e di Esselunga, anche tramite il sito dedicato www.cesvi.org/duracell-per-cesvi , da cui è possibile fare una donazione diretta a Cesvi.

"Siamo felici di poter offrire il nostro contributo alla città in cui siamo nati, la nostra Bergamo che non molla mai, ma che si trova in un momento di gravissima difficoltà, e vorremmo poter fare ancora di più", ha detto oberto vignola, vice direttore generale di Cesvi. "Per questo, ringraziamo Duracell per poter contare sulla sua carica e su quella di tutti coloro che riusciremo a coinvolgere. L'unione fa la forza: più fondi riusciremo a raccogliere, più persone potremo aiutare".