Dyckerhoff (Buzzi Unicem): nel 2012 fatturato prelim. a 1,6 mld di euro

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
BZU.MI12,980,11
DYK.DE0,00

Dyckerhoff (Xetra: 559100 - notizie) , società controllata da Buzzi Unicem (Milano: BZU.MI - notizie) , ha annunciato di avere chiuso l’esercizio 2012 con un fatturato consolidato preliminare pari a 1,6 miliardi di euro. "I volumi di vendita sono diminuiti in tutti i paesi, ad eccezione del cemento in Russia e Stati Uniti, del calcestruzzo preconfezionato in Ucraina e degli aggregati in Germania" recita la società in una nota aggiungendo che “i prezzi del cemento hanno registrato una variazione favorevole rispetto all’anno precedente in Germania, Ucraina, Russia e Stati Uniti, sono rimasti abbastanza stabili nella Repubblica Ceca mentre hanno avuto un andamento al ribasso in Lussemburgo e Polonia”. Il giro d’affari di conseguenza è risultato in calo nella divisione Germania/Europa Occidentale, mentre è migliorato nelle divisioni Europa Orientale e Stati Uniti d’America. L’incidenza delle attività estere sul fatturato, pari al 63%, è cresciuta di un punto percentuale. Per l’esercizio 2012, il consiglio di amministrazione di Dyckerhoff prevede che il margine operativo lordo si attesti sui livelli del 2011. Tuttavia, a causa di riduzioni di valore delle attività, il risultato operativo, l’utile ante imposte e l’utile netto risulteranno inferiori a quelli del precedente esercizio.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito