Italia markets close in 4 hours 46 minutes
  • FTSE MIB

    21.156,64
    +90,09 (+0,43%)
     
  • Dow Jones

    29.590,41
    -486,29 (-1,62%)
     
  • Nasdaq

    10.867,93
    -198,87 (-1,80%)
     
  • Nikkei 225

    26.431,55
    -722,28 (-2,66%)
     
  • Petrolio

    78,39
    -0,35 (-0,44%)
     
  • BTC-EUR

    19.810,62
    -93,22 (-0,47%)
     
  • CMC Crypto 200

    437,76
    -6,77 (-1,52%)
     
  • Oro

    1.646,80
    -8,80 (-0,53%)
     
  • EUR/USD

    0,9654
    -0,0034 (-0,35%)
     
  • S&P 500

    3.693,23
    -64,76 (-1,72%)
     
  • HANG SENG

    17.855,14
    -78,13 (-0,44%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.343,53
    -5,07 (-0,15%)
     
  • EUR/GBP

    0,8988
    +0,0054 (+0,61%)
     
  • EUR/CHF

    0,9554
    +0,0046 (+0,48%)
     
  • EUR/CAD

    1,3164
    -0,0005 (-0,04%)
     

E’ morto Andrea Riello: stroncato nella sua azienda da un malore

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Verona, 13 set. (askanews) - L'industriale Andrea Riello, 60 anni, già presidente di Confindustria Veneto, è morto nella sua azienda di Minerbe, nel Veronese, stroncato da un malore. Riello si trovava in ufficio, alla Riello Sistemi Spa, dove è stato subito soccorso ma per lui non c'è stato nulla da fare.

Nato a Venezia il 14 luglio 1962, Riello, dopo gli studi all'estero era rientrato in Italia verso la fine del 1988 lavorando nelle aziende di famiglia, settore delle macchine utensili. Il gruppo Riello Sistemi conta quattro stabilimenti di produzione: a Minerbe, la Mandelli Sistemi a Piacenza, Burkhardt & Weber a Stoccarda e Tri-Way a Windsor in Canada, 500 collaboratori, 120 milioni di fatturato.

Sconvolti dal dolore la moglie, le due figlie e i tre fratelli. Dal 2002 al 2004 ha presieduto Federmacchine, la federazione nazionale di Confindustria che riunisce le undici associazioni di categoria dei costruttori di macchinari. Nel maggio 2005 è stato eletto alla guida di Confindustria Veneto, carica che ha ricoperto fino a gennaio 2009.

"La notizia della morte improvvisa di Andrea Riello mi colpisce e mi addolora profondamente - ha commentato il presidente del Veneto Luca Zaia - Era un uomo e un imprenditore di grande valore e visione, capace di creare un'impresa leader nel suo settore. Era sempre con il sorriso. Un imprenditore illuminato e impegnato che ho avuto modo di conoscere e apprezzare, in particolare quando aveva assunto la Presidenza di Confindustria Veneto. La sua scomparsa, così inaspettata, lascia un vuoto difficile da colmare". "In questo momento di dolore, voglio rivolgere alla famiglia Riello e a tutte le persone che lavorano nella sua azienda la mia vicinanza personale ed il cordoglio della Regione del Veneto", ha concluso il presidente della Regione Veneto.