Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.566,95
    -29,39 (-0,09%)
     
  • Nasdaq

    10.947,49
    -67,40 (-0,61%)
     
  • Nikkei 225

    27.686,40
    -199,47 (-0,72%)
     
  • EUR/USD

    1,0501
    +0,0032 (+0,30%)
     
  • BTC-EUR

    16.015,39
    -301,90 (-1,85%)
     
  • CMC Crypto 200

    394,71
    -7,33 (-1,82%)
     
  • HANG SENG

    18.814,82
    -626,36 (-3,22%)
     
  • S&P 500

    3.931,89
    -9,37 (-0,24%)
     

E' morto Antonio Inoki, la leggenda del wrestling aveva 79 anni

(Adnkronos) - E’ morto Antonio Inoki, leggenda del wrestling. L’atleta giapponese aveva 79 anni. Secondo l’emittente nipponica NHK, Inoki è deceduto per un problema cardiaco. Nato a Yokohama, Inoki ha fatto la storia del wrestling giapponese e internazionale. E’ stato protagonista assoluto della disciplina tra gli anni ’70 e ’80, fondando la New Japan Pro Wrestling e segnando un’epoca caratterizzata da figure come Hulk Hogan e Andre The Giant. Inoki, omaggiato anche con l’inserimento del suo personaggio nel cartone animato L’Uomo Tigre, è stato il volto del wrestling negli anni in cui la disciplina è diventata nota anche in Italia, con i primi incontri di ‘catch’ trasmessi dalle tv locali. Dopo la carriera nel wrestling, Inoki si è dedicato alla politica conquistando anche un seggio in Parlamento nel 1989 nelle fine del Partito dello sport e della pace. Nello stesso periodo, è volato in Iraq per negoziare la liberazione di alcuni ostaggi giapponesi. Negli anni, ha costruito rapporti con la Corea del Nord, impegnandosi in prima persona a favore di cittadini nipponici sanzionati o trattenuti da Pyongyang.