Italia markets close in 5 hours 53 minutes
  • FTSE MIB

    21.216,89
    +150,34 (+0,71%)
     
  • Dow Jones

    29.590,41
    -486,29 (-1,62%)
     
  • Nasdaq

    10.867,93
    -198,87 (-1,80%)
     
  • Nikkei 225

    26.431,55
    -722,28 (-2,66%)
     
  • Petrolio

    78,33
    -0,41 (-0,52%)
     
  • BTC-EUR

    19.818,19
    -39,33 (-0,20%)
     
  • CMC Crypto 200

    439,19
    -5,35 (-1,20%)
     
  • Oro

    1.652,70
    -2,90 (-0,18%)
     
  • EUR/USD

    0,9677
    -0,0011 (-0,12%)
     
  • S&P 500

    3.693,23
    -64,76 (-1,72%)
     
  • HANG SENG

    17.855,14
    -78,13 (-0,44%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.355,04
    +6,44 (+0,19%)
     
  • EUR/GBP

    0,9013
    +0,0079 (+0,89%)
     
  • EUR/CHF

    0,9537
    +0,0028 (+0,30%)
     
  • EUR/CAD

    1,3182
    +0,0013 (+0,10%)
     

Eataly, Investindustrial nuovo socio di maggioranza, avrà 52%

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 21 set. (askanews) - Investindustrial entra nel capitale di Eataly con un aumento da 200 milioni di euro e l'acquisto di una parte delle quote detenute dagli attuali azionisti, che porteranno la holding d'investimenti a detenere la maggioranza della società. L'operazione prevede che, al closing, Investindustrial detenga il 52% del capitale, mentre i soci storici Eatinvest (famiglia Farinetti), la famiglia Baffigo / Miroglio e Clubitaly (Tamburi Investment Partners) possiederanno complessivamente il restante 48% del capitale. L'attuale ad Nicola Farinetti diverrà presidente, mentre il nome del nuovo ad, un manager "di grande esperienza" verrà annunciato a breve, si legge in una nota congiunta. L'operazione, si legge ancora nella nota è finalizzata a supportare la crescita a livello internazionale di Eataly, catena food Made in Italy di alta gamma.

"L'aumento di capitale di fatto azzera l'indebitamento finanziario netto della Società per massimizzare la flessibilità finanziaria necessaria per l'accelerazione dell'espansione su scala globale" affermano le due società. L'aumento mira "a supportare la crescita di Eataly in Italia e nel mondo, valorizzandone la filosofia e il DNA sostenibile, il sostegno continuo alle filiere agroalimentari locali e l'esportazione di prodotti di eccellenza, sia tramite l'espansione dei flagship stores su scala globale, sia tramite lo sviluppo di nuovi formati; ad acquistare il restante 40% del business di Eataly negli Stati Uniti, in linea con la strategia di crescita della Società e di consolidamento del ruolo di ambasciatrice del food Made in Italy all'estero".

"Investindustrial, la famiglia Farinetti, la famiglia Baffigo / Miroglio e Clubitaly (TIP) intendono continuare a sostenere lo sviluppo globale del business, sia attraverso un piano di nuovi flagship stores, sia con l'apertura di nuovi store formats nelle grandi città, nonché proseguendo nel percorso di sostenibilità che da sempre caratterizza Eataly".

"Il progetto di crescita di Eataly con il supporto di Investindustrial, grazie alla sua conoscenza del settore alimentare e alla consolidata presenza sul mercato italiano, europeo, statunitense e asiatico, prevede il mantenimento della società in Italia, dove Eataly è nata, una forte crescita in mercati esteri quali gli Stati Uniti, dove è già attiva con 8 flagship stores, e lo sviluppo nel Middle East - Asia, dove il gruppo è attualmente presente con 16 stores in franchising".

Andrea C. Bonomi, presidente dell'Industrial Advisory Board di Investindustrial, ha dichiarato: "Siamo entusiasti di poter supportare un'eccellenza italiana nel mondo come Eataly in qualità di partner industriale di lungo periodo, forti della nostra esperienza nel promuovere lo sviluppo delle aziende che affianchiamo in ottica di uno sviluppo globale improntato sui massimi principi ESG e di sostenibilità. Eataly rappresenta un player unico che la famiglia Farinetti, grazie alla sua visione e capacità imprenditoriale, ha guidato nella rivoluzione del concetto di cibo italiano di alta qualità in tutto il mondo. La collaborazione tra Investindustrial, la famiglia Farinetti, la famiglia Baffigo / Miroglio e Clubitaly (TIP) è focalizzata a sostenere il prossimo stadio di crescita di Eataly, preservandone il DNA e l'unicità e mantenendone il profilo di sostenibilità, controllo di filiera ed etica".

Nicola Farinetti, amministratore Delegato di Eataly, ha commentato: "L'accordo sottoscritto apre ad una partnership strategica che proietta Eataly in una nuova fase della sua storia, che si prospetta di grande crescita a livello internazionale. E che ci permetterà di rafforzare il nostro format unico al mondo, promuovere progetti legati all'innovazione e valorizzare i nostri talenti. Siamo felici di compiere questo nuovo cammino insieme ad un partner di altissimo profilo quale Investindustrial, che condivide i valori e la visione di Eataly, e che ha scelto di supportarci nel raggiungimento del nostro obiettivo di farci portavoce del Made in Italy in Italia e nel mondo. Il know-how e le risorse che Investindustrial apporterà al modello di Eataly rappresentano una leva straordinaria per guardare al futuro con maggiore fiducia e slancio, forti della nostra storia e in continuità con i risultati raggiunti ad oggi grazie al lavoro di tutte le persone di Eataly".