Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.612,04
    +116,94 (+0,48%)
     
  • Dow Jones

    34.777,76
    +229,26 (+0,66%)
     
  • Nasdaq

    13.752,24
    +119,44 (+0,88%)
     
  • Nikkei 225

    29.357,82
    +26,42 (+0,09%)
     
  • Petrolio

    64,82
    -0,08 (-0,12%)
     
  • BTC-EUR

    47.300,36
    -1.551,40 (-3,18%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.480,07
    +44,29 (+3,08%)
     
  • Oro

    1.832,00
    +0,70 (+0,04%)
     
  • EUR/USD

    1,2167
    +0,0098 (+0,82%)
     
  • S&P 500

    4.232,60
    +30,98 (+0,74%)
     
  • HANG SENG

    28.610,65
    -26,85 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.034,25
    +34,81 (+0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8698
    +0,0015 (+0,18%)
     
  • EUR/CHF

    1,0952
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,4743
    +0,0081 (+0,55%)
     

Ecco il francobollo dedicato a medici e infermieri impegnati contro il Covid

Matia Venini
·1 minuto per la lettura
Ecco il francobollo dedicato a medici e infermieri impegnati contro il Covid
Ecco il francobollo dedicato a medici e infermieri impegnati contro il Covid

Appartenente alla serie “Il Senso Civico”, è stato presentato dal Mise alla presenza delle federazioni sociosanitarie

Il Ministero dello Sviluppo economico ha emesso mercoledì il francobollo dedicato alle professioni sanitarie, appartenente alla serie tematica “Il Senso civico”. Alla cerimonia di presentazione hanno partecipato il Ministro Giancarlo Giorgetti, il Presidente di Poste Italiane Maria Bianca Farina e l’amministratore delegato dell’Istituto poligrafico e Zecca dello Stato Paolo Aielli, oltre ai rappresentanti delle categorie sociosanitarie celebrate nel francobollo.

“TESTIMONIANZA DELLA DRAMMATICA FASE STORICA”

“Questo francobollo, fatto per rimanere nel tempo, testimonia la drammatica fase storica che viviamo ma anche tutto quello che è stato fatto nella lotta contro il Covid”, ha dichiarato Giorgetti. “Non mi riferisco solo al profilo medico in senso stretto ma anche all’alto senso civico dimostrato, all’assistenza umana e di conforto che tutti, medici, infermieri e operatori sociosanitari avete dato ai malati rispetto a una cosa di cui si ignoravano le conseguenze. Un pensiero e un senso di gratitudine voglio rivolgerli anche a chi oggi non è presente e alle famiglie di tutti coloro che hanno pagato anche con la vita la lotta al Covid”.