Italia Markets open in 7 hrs 34 mins

Ecco perché tenere la porta della camera chiusa può salvarti la vita

Stanza con porta chiusa (Getty Images).

In caso di incendio, è chiaro che avere un allarme antifumo con batterie funzionanti è fondamentale, ma ci sono anche altre semplici tecniche di difesa che potrebbero aumentare le proprie chance di sopravvivenza.

La più semplice di tutte è tenere le porte chiuse. La porta chiusa di una camera da letto potrebbe letteralmente fare la differenza.

Quando si tratta di incendi, il mondo di oggi è più pericoloso di quanto fosse anni fa. Quattro decenni fa, il tempo medio in cui si poteva scappare da una casa in fiamme dal momento in cui scattava l'allarme antifumo era di 17 minuti. Oggi, è di 3 minuti o meno, ed è perché nonostante le leggi di costruzione delle case e le richieste di aiuto, il fatto è che le case moderne bruciano più facilmente.

In case che prediligono ampi spazi, il fuoco ha meno ostacoli da bruciare mentre si muove da stanza a stanza. In più, oggi molti elementi e finiture dell'arredamento sono realizzati in plastica, e il fuoco è più tossico e brucia più velocemente.

Con così poco tempo per poter fuggire da un incendio, ogni secondo diventa prezioso. Tenere la porta della propria camera chiusa durante la notte - e chiudere anche le altre porte, già che ci si è - potrebbe darvi quel lasso di tempo in più. Una porta chiusa potrebbe non sembrare fondamentale per fermare un incendio, ma una ricerca realizzata dall'UL Firefighter Safety Research Institute (FSRI) ha dimostrato che può avere un grande effetto.

Durante un incendio, una stanza con una porta aperta può bruciare a più di 538 gradi. Se quella porta fosse stata chiusa, la temperatura in quella stanza avrebbero potuto abbassarsi a 38 gradi. Una porta chiusa inoltre limita il passaggio di ossigeno, che è uno dei carburanti di cui il fuoco ha bisogno per poter continuare a bruciare.

Ovviamente, il calore e il fuoco non sono gli unici pericoli durante un incendio. Secondo la National Fire Protection Association, la maggior parte dei decessi non sono causati da bruciature, ma da inalazione di fumo.

Una porta chiusa evita che il fumo tossico possa fluttuare all'interno della stanza e insinuarsi nei polmoni, dando alle persone l'aria pulita di cui si ha bisogno per pianificare la propria fuga.

Chiudere le porte, mantenere gli allarmi antifumo, e avere un piano di fuga per la propria famiglia può aumentare le possibilità di uscire vivi in caso di un disastro.