Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.744,38
    +215,69 (+0,88%)
     
  • Dow Jones

    34.200,67
    +164,68 (+0,48%)
     
  • Nasdaq

    14.052,34
    +13,58 (+0,10%)
     
  • Nikkei 225

    29.683,37
    +40,68 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    63,07
    -0,39 (-0,61%)
     
  • BTC-EUR

    46.007,01
    -5.807,68 (-11,21%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,97
    +7,26 (+0,52%)
     
  • Oro

    1.777,30
    +10,50 (+0,59%)
     
  • EUR/USD

    1,1980
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.185,47
    +15,05 (+0,36%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,57 (+0,61%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.032,99
    +39,56 (+0,99%)
     
  • EUR/GBP

    0,8657
    -0,0026 (-0,30%)
     
  • EUR/CHF

    1,1020
    -0,0013 (-0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,4982
    -0,0028 (-0,18%)
     

ECF, le dieci regole d’oro per investire in sicurezza

Red
·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 12 mar. (askanews) - L'equity crowdfunding negli ultimi cinque anni è cresciuto esponenzialmente in Italia, arrivando a toccare la cifra di 125 milioni di euro di raccolta. Dati importanti che però non mettono a riparo l'investitore dal rischio truffa. Per questa ragione Deephound, la tech company attiva proprio nella verifica delle informazioni online propedeutica alle campagne di ECF, ha stilato un decalogo utile a chi voglia intraprendere questo percorso. "L'analisi e la verifica di fonti e informazioni è fondamentale in tutte le transazioni economico-finanziarie, specialmente online, e richiede molta accuratezza", spiega Rosbeh Zakikhani, founder della tech company Deephound.

E quindi, prima di tutto informarsi sul sito Consob dove esiste un'apposita sezione che fornisce le informazioni più utili. Secondo poi la consapevolezza che quando si investe tramite portali on line si partecipa in toto al rischio economico, che comprende anche la possibile perdita dell'investimento; attenzione all'impatto emotivo di una nuova idea imprenditoriale che può influenzare la scelta di investimento. Secondo Deephound è "doveroso diffidare delle offerte d'investimento via mail e di offerte in cui vi è una richiesta di informazioni personali e/o di somme di denaro. Bisogna ricordare che il gestore del portale non può richiedere il versamento di somme di denaro a suo nome ma l'importo dell'investimento deve essere accreditato esclusivamente in un conto indisponibile intestato all'emittente degli strumenti finanziari".

Per garantire il proprio investimento - continuano gli esperti - è necessario essere sicuri che il gestore del portale sia effettivamente iscritto al registro dei gestori tenuto dalla Consob così come è fondamentale verificare che i dati forniti dal registro dei gestori della Consob devono coincidere con quelli effettivi del gestore, tra questi la sede, il sito internet, il numero di telefono". Settimo 'comandamento': "consultare il sito internet della società che emette gli strumenti finanziari, in modo da poter effettuare una prima analisi d'investimento e consultare i documenti societari quali statuto, atto costitutivo e business plan". E ancora "seguire l'investimento nel tempo e, se possibile, partecipare alla vita societaria; verificare i possibili futuri cambi di controllo e conoscere i propri diritti di recesso presenti obbligatoriamente all'interno dello statuto societario".

"In questo, l'uso di metodologie evolute di Open Source Intelligence (OsInt) e tecnologie AI nei processi di corporate intelligence possono essere molto utili nel velocizzare le azioni di screening e l'individuazione di informazioni false o nascoste nelle fasi di raccolta dei capitali, sia per quanto riguarda la governance, il management e le informazioni finanziarie, sia per quanto riguarda la reputazione. Importante, poi, è la certificazione. Grazie al nostro Trust&Safe Certificate, ad esempio, si riesce ad avere una documentazione trasparente e affidabile rispetto alla validità e l'affidabilità dell'impresa, così da focalizzarsi sugli aspetti prettamente di business/mercato/tecnologia della società oggetto dell'investimento", conclude Zakikhani.