Italia markets open in 4 hours 9 minutes
  • Dow Jones

    34.269,16
    -473,66 (-1,36%)
     
  • Nasdaq

    13.389,43
    -12,43 (-0,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.439,52
    -169,07 (-0,59%)
     
  • EUR/USD

    1,2134
    -0,0018 (-0,15%)
     
  • BTC-EUR

    46.993,77
    +1.246,80 (+2,73%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.543,07
    +1.300,39 (+535,85%)
     
  • HANG SENG

    28.093,68
    +79,87 (+0,29%)
     
  • S&P 500

    4.152,10
    -36,33 (-0,87%)
     

Ecobonus auto: aumentano le risorse, la fetta maggiore alla fascia a emissioni più basse

Titta Ferraro
·1 minuto per la lettura

Il Ministero dello Sviluppo Economico rimpingua le risorse per il settore auto. A partire dal 23 aprile saranno incrementate di oltre 76 milioni di euro le risorse disponibili sulla piattaforma ecobonus.mise.gov.it per prenotare l’incentivo per l'acquisto di veicoli a basse emissioni relativo alle categorie dei motocicli L e delle auto M1. Si tratta di una riprogrammazione di risorse residue già stanziate per l’anno 2020 nei decreti Rilancio e Agosto, nonché nel fondo Ecobonus. In particolare le risorse per gli incentivi saranno così suddivise: 56 milioni di euro confluiranno nel fondo Ecobonus M1 2021 per la fascia di emissione 0-60 g/km; 13 milioni di euro confluiranno nel fondo Legge di Bilancio 2021 M1 per la fascia di emissione 61-135 g/km; 2 milioni di euro confluiranno nel fondo Legge di Bilancio 2021 M1 per la fascia di emissione 0-60 g/km – extrabonus; 260 mila euro confluiranno nel fondo Ecobonus L 2021. Il Mise rimarca infine che verrà successivamente attivato il fondo decreto Rilancio Residuo 2020 M1 per la fascia di emissione 0-135 g/km, con un importo pari a circa 5 milioni di euro.