Italia markets open in 7 hours 56 minutes
  • Dow Jones

    30.303,17
    -633,83 (-2,05%)
     
  • Nasdaq

    13.270,60
    -355,47 (-2,61%)
     
  • Nikkei 225

    28.635,21
    +89,01 (+0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,2105
    -0,0006 (-0,05%)
     
  • BTC-EUR

    25.197,39
    -2.081,44 (-7,63%)
     
  • CMC Crypto 200

    615,55
    -24,37 (-3,81%)
     
  • HANG SENG

    29.297,53
    -93,77 (-0,32%)
     
  • S&P 500

    3.750,77
    -98,85 (-2,57%)
     

Economia tedesca evita calo record in 2020 nonostante Covid-19

·1 minuto per la lettura
Una bandiera tedesca davanti al palazzo del Reichstag a Berlino

BERLINO (Reuters) - L'economia tedesca ha registrato una contrazione del 5,0% nel 2020, meno delle attese e inferiore a quella dell'ultima crisi finanziaria globale, grazie a misure governative senza precedenti di salvataggio e di stimolo che hanno contribuito a limitare lo shock della pandemia di Covid-19.

Con Francia e Italia -- rispettivamente seconda e terza economia europea -- che hanno previsto una contrazione vicina al 9% per il 2020, i dati preliminari di oggi evidenziano come la crisi stia aumentando le discrepanze all'interno del blocco dei 19 paesi della zona euro.

La flessione è inferiore alle attese di un sondaggio Reuters, che aveva previsto un calo pari al 5,1%, e meno marcata del -5,7% registrato nel 2009, durante la crisi finanziaria. Il prodotto interno lordo corretto per gli effetti di calendario è sceso del 5,3%, secondo l'ufficio statistico.

"È stato un anno disastroso, ma a giudicare da quanto si temeva nel corso dell'anno, si potrebbe dire che tutto sommato ce la siamo cavata", ha detto Uwe Burkert, analista di Lbbw.

L'ufficio di statistica ha comunicato che la crescita ha probabilmente visto una stagnazione nel quarto trimestre, ma che ha preso un buono slancio entrando nel 2021, a suggerire che la Germania è riuscita finora a gestire relativamente bene la seconda ondata di contagi da Covid-19.

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)