Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • FTSE MIB

    34.580,52
    +262,41 (+0,76%)
     
  • Dow Jones

    40.000,90
    +247,15 (+0,62%)
     
  • Nasdaq

    18.398,45
    +115,04 (+0,63%)
     
  • Nikkei 225

    41.190,68
    -1.033,34 (-2,45%)
     
  • Petrolio

    82,18
    -0,44 (-0,53%)
     
  • Bitcoin EUR

    54.906,13
    +1.711,40 (+3,22%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.252,39
    +53,83 (+4,49%)
     
  • Oro

    2.416,00
    -5,90 (-0,24%)
     
  • EUR/USD

    1,0910
    +0,0040 (+0,37%)
     
  • S&P 500

    5.615,35
    +30,81 (+0,55%)
     
  • HANG SENG

    18.293,38
    +461,05 (+2,59%)
     
  • Euro Stoxx 50

    5.043,02
    +66,89 (+1,34%)
     
  • EUR/GBP

    0,8397
    -0,0016 (-0,19%)
     
  • EUR/CHF

    0,9751
    +0,0013 (+0,14%)
     
  • EUR/CAD

    1,4863
    +0,0051 (+0,34%)
     

Edison, alzata guidance Ebitda 2023 dopo solido trim3

Il logo di Edison all'esterno della sede della società a Milano, Italia

ROMA (Reuters) - Edison ha chiuso i nove mesi con una crescita dell'Ebitda del 35% e alla luce della "solida performance operativa" ha rivisto al rialzo l'obiettivo sul margine operativo lordo ad almeno 1,8 miliardi di euro.

Nei primi nove mesi l'Ebitda si è attestato a 1,27 miliardi da 938 milioni dello stesso periodo del 2022, grazie all'attività nelle rinnovabili e all’apporto positivo delle attività Gas&Power.

I ricavi di vendita sono stati pari a 14,1 miliardi in calo dai 22,8 miliardi dei primi nove mesi del 2022, con una riduzione legata soprattutto alla contrazione dei prezzi e dei volumi del gas naturale e della produzione termoelettrica.

Nei primi nove mesi del 2023 l'utile è stato pari a 486 milioni di euro rispetto a 265 milioni di euro dello stesso periodo del 2022, che registrava un impatto negativo dei decreti “extra-profitti”.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Alla luce dei risultati dei primi nove mesi del 2023, dice la nota, "pur in un contesto di mercato che permane caratterizzato da un’elevata incertezza economica e geopolitica, oltre che da una persistente volatilità dei prezzi", il gruppo ha rivisto le stime di crescita dell’Ebitda da 1,6 miliardi di euro ad almeno 1,8 miliardi di euro al 31 dicembre 2023, rispetto a 1,1 miliardi di euro del 2022.

Comunicato integrale

(Stefano Bernabei, editing Claudia Cristoferi)