Italia Markets closed

Educazione finanziaria, online il portale "Quello che conta"

Glv

Roma, 16 apr. (askanews) - È online la prima versione del portale pubblico di educazione finanziaria "Quello che conta" (quellocheconta.gov.it), frutto del lavoro del Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria guidato da Annamaria Lusardi. Lo affermano il ministero dell'economia e la Banca d'Italia, sottolineando che "il portale offre ai cittadini una fonte informativa autorevole, semplice, rigorosa e indipendente, per aiutarli a prendere decisioni consapevoli nel campo della finanza personale e familiare, dell'assicurazione e della previdenza".

Nel portale Quello che conta sono disponibili "cinque consigli elementari, utili a ridurre il rischio davanti alle scelte sull'impiego delle proprie risorse finanziarie, sette cose da sapere senza le quali ogni scelta potrebbe risultare poco consapevole e 12 guide pratiche che aiutano a comprendere i rischi e le opportunità che si presentano in specifiche circostanze. Questo contenuto è corredato di un glossario di finanza, assicurazione e previdenza in continua evoluzione e della descrizione dei diversi strumenti bancari, finanziari, previdenziali e assicurativi accessibili sul mercato".

In futuro "il portale includerà strumenti di simulazione e auto-apprendimento e fornirà informazioni sulle iniziative e le occasioni di educazione finanziaria, assicurativa e previdenziale promosse dal comitato". Il portale viene pubblicato in versione beta, "concepita come un test aperto a suggerimenti e indicazioni che cittadini e organizzazioni vorranno trasmettere per migliorarne contenuto e linguaggio, contribuendo con le proprie competenze ed esperienze". Con la pubblicazione del portale "parte anche la consultazione della Strategia nazionale per l'educazione finanziaria, assicurativa e previdenziale, che resterà aperta fino al 31 maggio".