Italia markets closed
  • FTSE MIB

    21.354,65
    +60,79 (+0,29%)
     
  • Dow Jones

    31.097,26
    +321,83 (+1,05%)
     
  • Nasdaq

    11.127,84
    +99,11 (+0,90%)
     
  • Nikkei 225

    25.935,62
    -457,42 (-1,73%)
     
  • Petrolio

    108,46
    +2,70 (+2,55%)
     
  • BTC-EUR

    18.481,58
    -218,70 (-1,17%)
     
  • CMC Crypto 200

    420,84
    +0,70 (+0,17%)
     
  • Oro

    1.812,90
    +5,60 (+0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0426
    -0,0057 (-0,54%)
     
  • S&P 500

    3.825,33
    +39,95 (+1,06%)
     
  • HANG SENG

    21.859,79
    -137,10 (-0,62%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.448,31
    -6,55 (-0,19%)
     
  • EUR/GBP

    0,8623
    +0,0016 (+0,19%)
     
  • EUR/CHF

    1,0002
    -0,0005 (-0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,3434
    -0,0056 (-0,42%)
     

Effetto Bce sulle Borse: europee negative, spread in salita

(Adnkronos) - Le borse europee aprono l'ultima seduta della settimana in territorio negativo dopo lo scivolone di ieri innescato dalle decisioni della Bce. Lo spread Btp-Bund apre inoltre in rialzo a 232 punti dopo l'impennata di ieri.

Il rendimento del titolo decennale italiano si attesta al 3,77%. A Piazza Affari il Ftse Mib cede lo 0,81% a 23.585 punti. Londra perde lo 0,54%, Francoforte lo 0,70% e Parigi lo 0,64%. Fra le borse asiatiche Tokyo ha chiuso in netto ribasso, con il Nikkei 225 in flessione dell'1,49%. Fra le materie prime è in lieve calo il prezzo del petrolio, con il Wti a 121 dollari al barile.

Sull'indice principale della piazza milanese Bper si aggiudica la maglia nera, con un ribasso del 2,92%, dopo la presentazione del piano industriale al 2025. Male anche Cnh Industrial (-2,16%) e perdono oltre un punto percentuale Banca Mediolanum, Enel, Unicredit, Unipol, Nexi e Mediobanca.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli