Italia markets open in 6 hours 20 minutes
  • Dow Jones

    34.751,32
    -63,07 (-0,18%)
     
  • Nasdaq

    15.181,92
    +20,39 (+0,13%)
     
  • Nikkei 225

    30.396,19
    +72,85 (+0,24%)
     
  • EUR/USD

    1,1766
    -0,0006 (-0,05%)
     
  • BTC-EUR

    40.557,68
    -494,65 (-1,20%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.223,29
    -10,00 (-0,81%)
     
  • HANG SENG

    24.667,85
    -365,36 (-1,46%)
     
  • S&P 500

    4.473,75
    -6,95 (-0,16%)
     

Effetto Draghi sui vaccini: boom di prenotazioni, ma un cinquantenne su 4 non ha fatto nemmeno la prima dose

·1 minuto per la lettura

AGI - "Oggi abbiamo registrato un boom di prenotazioni che vanno dal +15 al +200% in base alle Regioni" ha detto il commissario straordinario per l'emergenza Covid, Francesco Paolo Figliuolo, mentre la soglia di dosi somministrate ha superato i 64 milioni.

Le persone che hanno completato il ciclo vaccinale sono 29.198.814, il 54,06% della popolazione over 12, ma sono oltre 4,8 milioni (per l'esattezza 4.829.491) gli italiani con più di 50 anni che non hanno ancora fatto nemmeno una dose.

Secondo il report settimanale del commissario Figliuolo, non hanno ricevuto la prima dose o dose unica:

  • nella fascia 50-59 anni, 2.469.692 (il 25,59%);

  • nella fascia 60-69, 1.327.306 (il 17,57%);

  • nella fascia 70-79, 713.124 (l'11,85%)

  • tra gli over 80, 319.369 (il 7,01%).

Il 69,63% di chi è tra i 60 e 69 anni  stato vaccinato con la doppia dose. Mentre il 17,57% risulta in attesa della seconda dose. Sono 222.132 (il 15,17%) i docenti e gli altri rappresentanti del personale scolastico a non aver ancora ricevuto nemmeno la prima dose o dose unica di vaccino. Mentre il 78,78% (1.153.573) del personale scolastico risulta immunizzato con la doppia dose.

 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli