Italia markets close in 1 hour 3 minutes
  • FTSE MIB

    24.501,64
    -217,17 (-0,88%)
     
  • Dow Jones

    34.161,93
    -185,10 (-0,54%)
     
  • Nasdaq

    11.135,28
    -91,07 (-0,81%)
     
  • Nikkei 225

    28.162,83
    -120,20 (-0,42%)
     
  • Petrolio

    75,48
    -0,80 (-1,05%)
     
  • BTC-EUR

    15.527,73
    -485,96 (-3,03%)
     
  • CMC Crypto 200

    378,63
    -1,66 (-0,44%)
     
  • Oro

    1.748,20
    -5,80 (-0,33%)
     
  • EUR/USD

    1,0414
    +0,0010 (+0,09%)
     
  • S&P 500

    3.995,50
    -30,62 (-0,76%)
     
  • HANG SENG

    17.297,94
    -275,64 (-1,57%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.942,63
    -19,78 (-0,50%)
     
  • EUR/GBP

    0,8644
    +0,0048 (+0,56%)
     
  • EUR/CHF

    0,9838
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,3982
    +0,0076 (+0,55%)
     

Eicma, Italia punto di riferimento in Europa per industria motociclismo

(Adnkronos) - In Europa l'attività legata al motociclismo contribuisce al Pil continentale per 21,4 miliardi di euro e offre occupazione a 389mila persone, generando un gettito fiscale di 16,6 miliardi. Con quasi 5 miliardi di euro e oltre 88mila addetti, l’Italia rappresenta nell’eurozona il primo Paese in termini di produzione, mercato, vendita e produzione accessori ed eventi sportivi legati alle due ruote a motore. Sono dati del 2019 sottolineati da Confindustria Ancma in occasione di Eicma 2022 e che hanno come fonte Studio Oxford Economics per Acem (Association des Constructeurs Européens de Motocycles)

La produzione di motocicli in Italia nel 2020 è stata di 300 mila unità, pari al 46% del totale europeo, mentre il saldo della bilancia commerciale è in attivo di 1 mld di euro, con un valore dell'export di 2,5 mld.