Italia Markets open in 6 hrs 28 mins

Elettricità: per interruzioni 2018 restituiti a clienti 45 mln

Red/Rar

Milano, 4 dic. (askanews) - Per le interruzioni nella fornitura di energia elettrica nel 2018 di responsabilità dei distributori sono oltre 45 i milioni di euro che verranno restituiti dagli operatori ai consumatori come penalità per i disservizi e che andranno a riduzione delle tariffe di distribuzione complessive. E' questo il bilancio 2018 della regolazione premi/penalità della durata e del numero delle interruzioni senza preavviso, lunghe e brevi - con cui Arera da anni stimola il miglioramento della continuità del servizio di distribuzione dell'energia elettrica - che si contrappone a un lungo periodo, che ha avuto inizio nel 2000, nel quale sono stati erogati premi a fronte di miglioramenti consistenti della continuità del servizio.

Complessivamente per il 2018, ai 27 distributori con più di 15.000 utenti connessi in bassa tensione, vengono erogate penalità per 45,6 milioni. Ammontare che è il risultato di 18,7 milioni di penalità nette per la durata delle interruzioni senza preavviso lunghe, cioè maggiori di 3 minuti (come saldo fra 15,2 milioni di premi e 33,9 milioni di penalità), e penalità nette per 26,9 milioni per il numero di interruzioni senza preavviso lunghe e brevi, cioè con durata maggiore ad 1 secondo (come saldo fra 36,6 milioni di premi e 63,5 milioni di penalità).