Italia Markets closed

Elettricità: per interruzioni 2018 restituiti a consumatori 45 mln -2-

Cam

Roma, 4 dic. (askanews) - Il numero di interruzioni senza preavviso lunghe (durata superiore a 3 minuti) si è attestato a 2,14 interruzioni per utente in bassa tensione, anch'esso in peggioramento rispetto al 2017; il numero di interruzioni senza preavviso brevi (durata tra 1 secondo e 3 minuti) si è attestato a 1,17 interruzioni per utente in bassa tensione, in sensibile peggioramento rispetto al 2017, per effetto di intensità eccezionali di fulminazioni riscontrate nel 2018. Il numero di interruzioni senza preavviso lunghe e brevi per utente di responsabilità delle imprese distributrici è stato pari a 3,38 a livello nazionale, con un miglioramento pari al 26% rispetto al 2008, ma sempre con rilevanti divari territoriali: 2,16 interruzioni nel Nord Italia, 3,02 interruzioni nel Centro Italia e 5,39 interruzioni nel Sud Italia.

Persiste il fenomeno dei furti negli impianti della distribuzione, con interruzioni per i furti di rame che comunque vengono registrate separatamente. Significativo nelle regioni del Sud Italia, si riscontra anche nelle regioni del Centro-Nord, seppure con impatti sulla durata delle interruzioni poco significativi.