Italia markets close in 24 minutes
  • FTSE MIB

    24.012,76
    -82,24 (-0,34%)
     
  • Dow Jones

    31.838,95
    +577,05 (+1,85%)
     
  • Nasdaq

    11.455,14
    +100,52 (+0,89%)
     
  • Nikkei 225

    27.001,52
    +262,49 (+0,98%)
     
  • Petrolio

    109,40
    -0,88 (-0,80%)
     
  • BTC-EUR

    28.405,82
    +163,53 (+0,58%)
     
  • CMC Crypto 200

    679,38
    +4,50 (+0,67%)
     
  • Oro

    1.851,70
    +9,60 (+0,52%)
     
  • EUR/USD

    1,0675
    +0,0113 (+1,07%)
     
  • S&P 500

    3.958,64
    +57,28 (+1,47%)
     
  • HANG SENG

    20.470,06
    -247,18 (-1,19%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.684,75
    +27,72 (+0,76%)
     
  • EUR/GBP

    0,8486
    +0,0031 (+0,37%)
     
  • EUR/CHF

    1,0299
    +0,0011 (+0,11%)
     
  • EUR/CAD

    1,3637
    +0,0081 (+0,59%)
     

Elezione del Presidente della Repubblica, settima votazione: trattative nel caos

·1 minuto per la lettura
Elezione del Presidente della Repubblica
Elezione del Presidente della Repubblica

Dopo la sesta fumata nera, alle 9:30 è prevista la settima votazione per l’elezione del Presidente della Repubblica. Nonostante gli incontri serali dei partiti, ancora non è stato raggiunto l’accordo su un nome condiviso ed è pertanto probabile che si vada ancora sulla scheda bianca o sull’astensione.

Vertice di maggioranza a breve

Dopo il vertice tenuto agli uffici della Camera tra i leader di Lega, Movimento Cinque Stelle e Partito Democratico, in cui si è ragionato su diversi nomi papabili per il Quirinale, a breve è atteso a breve un vertice tra i partiti della maggioranza di governo. L’intenzione, a quanto si apprende, è quella di decidere se astenersi tutti in modo da prendere tempo per fare passi avanti nella trattativa.

Elezione del Presidente della Repubblica: settima votazione

Nella serata di ieri sembrava che centrodestra e centrosinistra potessero convergere sulla candidatura di un Capo dello Stato donna, in particolare una tra Marta Cartabia ed Elisabetta Belloni. Ma Italia Viva, Sinistra Italiana, Forza Italia e altri gruppi parlamentari si sono opposti a quest’ultima non ritenendo opportuno che il vertice del DIS diventi rappresentante dell’Italia a livello nazionale e internazionale.

Intanto il partito di Silvio Berlusconi, accusato dagli alleati di aver fatto mancare non pochi voti per la Casellati alla quinta votazione, ha deciso di proseguire in autonomia gli incontri e le trattative con le altre politiche. “Il centrodestra non è spaccato, è giusto che ognuno faccia valere le sue priorità“, ha spiegato Matteo Salvini. Secondo quanto emerso, sembrerebbe che gli azzurri non sarebbero contrari all’ipotesi di votare Pierferdinando Casini come prossimi inquilino del Quirinale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli