Italia markets open in 5 hours 7 minutes
  • Dow Jones

    33.852,53
    +3,07 (+0,01%)
     
  • Nasdaq

    10.983,78
    -65,72 (-0,59%)
     
  • Nikkei 225

    27.858,16
    -169,68 (-0,61%)
     
  • EUR/USD

    1,0349
    +0,0014 (+0,13%)
     
  • BTC-EUR

    16.432,84
    +587,60 (+3,71%)
     
  • CMC Crypto 200

    403,46
    +14,74 (+3,79%)
     
  • HANG SENG

    18.221,65
    +16,97 (+0,09%)
     
  • S&P 500

    3.957,63
    -6,31 (-0,16%)
     

Elezioni 2022, l'Italia al voto in prima pagina sui siti stranieri

(Adnkronos) - ''L'Italia che vota, mentre l'estrema destra della Meloni cerca la vittoria'', è il titolo che la Bbc sceglie per l'apertura del suo sito, dedicato alle elezioni politiche in corso nel nostro Paese. ''Gli italiani stanno decidendo se scegliere il loro governo maggiormente a destra dalla Seconda Guerra Mondiale in un'elezione che è seguita da vicino in tutta Europa'', scrive la Bbc. Di Giorgia Meloni, che ''punta a diventare la prima donna premier del Paese'' scrive che ''ha ammorbidito la sua immagine e si risente di essere legata al passato fascista italiano'', ma ''abbraccia ancora un vecchio slogan adottato dai fascisti, 'Dio, patria e famiglia'''. Sempre in Gran Bretagna è diverso lo sguardo scelto dal Guardian, che subito dopo l'apertura dedicata all'Ucraina titola ''La sinistra italiana si aggrappa all'ottimismo mentre le elezioni minacciano una resa dei conti dolorosa''. Secondo il quotidiano ''l'autopsia è già iniziata, con Giorgia Meloni e la destra radicale a vincere oggi per la prima volta dalla guerra''.

Anche oltralpe, i siti francesi dedicano ampio spazio sulle loro prime pagine alle elezioni italiane. France 24, ad esempio, titola ''L'Italia va alle urne in elezioni che potrebbero portare al potere l'estrema destra'' e dedica un approfondimento dal titolo ''Diritti delle donne negati: l'aborto in gioco in Italia mentre l'estrema destra si avvicina al potere''. Il sito scrive poi un profilo della Meloni, ''Madre, italiana, cristiana: Giorgia leader italiana di estrema destra all'apice del potere''. Le Figaro si dedica alle elezioni italiani con una riflessione: ''Il Cavaliere, il 'super Mario', Il Capitano: perché l'Italia è alla continua ricerca del suo salvatore''. E parla di Giorgia Meloni come di ''una nuova figura provvidenziale in un Paese condannato all'instabilità''. Il quotidiano di sinistra Liberation apre con un articolo intitolato ''In Italia i postfascisti alle porte del potere''. E scrive che ''un secolo dopo la marcia su Roma, l'estrema destra italiana è una delle grandi favorite alle elezioni legislative, annunciando un terremoto all'interno dell'Unione Europea''.

La tedesca Süddeutsche Zeitung apre con un articolo intitolato ''Cosa intende fare la destra con l'Italia e con l'Europa'' e a corredo una foto di Giorgia Meloni, Matteo Salvini e Silvio Berlusconi. ''Se l'estrema destra vince le elezioni parlamentari per la prima volta nella storia, sono in gioco vecchie certezze, compresa la Costituzione antifascista'', scrive il giornale. Le elezioni italiane aprono anche il sito di Der Spiegel che parla di ''Minaccioso spostamento a destra in Italia''. Scrive che ''Giorgia Meloni ha buone possibilità di diventare il prossimo primo ministro italiano'' e intervista Antonio Scurati per spiegare ''cosa significherebbe una vittoria elettorale per la neofascista e perché i suoi compatrioti stanno ancora glorificando Mussolino''. La Frankfurter Allgemeine Zeitung, con un taglio più basso, titola invece sul fatto che ''La Meloni potrebbe diventare il nuovo esperimento dell'Italia''. E analizzando ''cosa si aspettano le aziende'' e ''cosa temono i partner europei'', scrive che ''finora il suo partito è stato pragmatico nel governo''.

In Spagna, con un articolo di spalla El Mundo titola: ''Indecisi, astensioni e voto utile: possibili catalizzatori della sorpresa alle elezioni italiane''. Il quotidiano spagnolo, che parla di ''legge impossibile e premio di coalizione'', intervista Antonio Tajani, secondo il quale ''non c'è nulla da preoccuparsi. Nè Salvini, né Meloni sono contro l'Europa o a favore della Russia''. In apertura del Paìs le elezioni italiane sono legate all'Unione europea: ''L'Ue attende un terremoto politico in Italia'' è il titolo scelto di un articolo in cui si legge che ''Bruxelles manda segnali di fermezza davanti alla prospettiva del primo esecutivo guidato dall'estrema destra sul fianco occidentale dell'Unione Europea''.