Italia markets open in 8 hours 35 minutes
  • Dow Jones

    29.683,74
    +548,75 (+1,88%)
     
  • Nasdaq

    11.051,64
    +222,13 (+2,05%)
     
  • Nikkei 225

    26.173,98
    -397,89 (-1,50%)
     
  • EUR/USD

    0,9729
    +0,0131 (+1,36%)
     
  • BTC-EUR

    20.171,92
    +474,68 (+2,41%)
     
  • CMC Crypto 200

    447,10
    +18,32 (+4,27%)
     
  • HANG SENG

    17.250,88
    -609,43 (-3,41%)
     
  • S&P 500

    3.719,04
    +71,75 (+1,97%)
     

Elezioni 2022, Luttwak: "Meloni patriottica e parla inglese non come Renzi"

(Adnkronos) - "Giorgia Meloni è patriottica, non nazionalista. E non parla inglese come Renzi...". Il politologo e storico americano Edward Luttwak fa un'analisi di Giorgia Meloni in una serie di tweet, anche in relazione a come la presidente di Fratelli d'Italia viene vista negli Stati Uniti a un mese e mezzo dalle elezioni politiche 2022 del 25 settembre.

"Il patriota ama il proprio paese inclusa la cultura. E' pronto a combattere per difenderli. Il nazionalista è anti-straniero ma spesso not positivamente patriottico, magari butta immondizia o non paga giuste tasse. La Meloni non è nazionalista. E' patriottica", afferma Luttwak nel suo italiano con 'accento' americano anche per iscritto. "Ma e' sovranista? - si chiede il politologo - Meloni non-nazionalista ma patriottica, è sovranista? Sì, ma per resistere al travaso di poteri da Roma a Bruxelles quando ciò implica imbarcare priorità 'Europee', de facto 90% Franco-Tedesche. Ma cosa vuol dire 'patriottica' oggi? Ad esempio, Inglese per tutti dalla 1ma elementare".

"La Meloni - aggiunge Luttwak - parlò in Florida nell'assemblea de politici del centro-destra (l'estrema destra non c'era). Fu ascoltata con attenzione perché parlava di problemi e soluzioni comuni ai 2 paesi, amici e alleati. Pure utile: lei parla inglese non Prodiano o Renziano", conclude il politologo.