Italia markets closed
  • FTSE MIB

    21.354,65
    +60,79 (+0,29%)
     
  • Dow Jones

    31.097,26
    +321,83 (+1,05%)
     
  • Nasdaq

    11.127,84
    +99,11 (+0,90%)
     
  • Nikkei 225

    25.935,62
    -457,42 (-1,73%)
     
  • Petrolio

    108,46
    +2,70 (+2,55%)
     
  • BTC-EUR

    18.471,37
    -32,74 (-0,18%)
     
  • CMC Crypto 200

    420,84
    +0,70 (+0,17%)
     
  • Oro

    1.812,90
    +5,60 (+0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0426
    -0,0057 (-0,54%)
     
  • S&P 500

    3.825,33
    +39,95 (+1,06%)
     
  • HANG SENG

    21.859,79
    -137,10 (-0,62%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.448,31
    -6,55 (-0,19%)
     
  • EUR/GBP

    0,8623
    +0,0016 (+0,19%)
     
  • EUR/CHF

    1,0002
    -0,0005 (-0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,3434
    -0,0056 (-0,42%)
     

Elezioni amministrative: big, under 25 e un testimone di giustizia nelle liste a Palermo

(Adnkronos) - Grandi coalizione e simboli di partito da una parte, liste civiche e alleanze sperimentate altrove e riproposte dall'altra. Big della politica e ras del voto, ma anche giovani under 25 ed esponenti della società civile. Dopo settimane di incertezze e indecisioni, mercoledì 18 maggio si chiude la partita per la presentazione delle liste elettorali in vista delle amministrative di Palermo del 12 giugno. La ritrovata unità del centrodestra permetterà di schierare a sostegno di Roberto Lagalla - che presenta due sue liste 'Lavoriamo per Palermo' e 'Moderati per Lagalla sindaco' - ben sette liste 'politiche': Udc, Forza Italia, Prima l'Italia, Fratelli d'Italia, Noi con l'Italia di Saverio Romano, Dc Nuova e Alleanza per Palermo del 'fu' candidato a sindaco Totò Lentini. Qualche nome è ancora ballerino, ma nelle liste del 'professore' ci sarà sicuramente la testimone di giustizia Valeria Grasso. E ancora Giulia Noera, Roberta Andò, Marcello Caruso, Dario Matranga, Giovanna Lo Coco, Tania Arena, Gigi Strafalaci, Antonino Brucoli, l'ex sindaco di Cefalà Diana Marco Albiano e Maria Piazza.

Per l'Udc scenderanno in campo, fra gli altri, gli imprenditori Antonio Cottone e Alessandra Amato, Giovanni Perino, Maria Grazia La Valle e Girolamo Crivello. Forza Italia conferma Giulio Tantillo e schiera Rosi Pennino, presidente di ParlAutismo e ex moglie di Davide Faraone. Si discute ancora di nomi nel partito di Matteo Salvini, dove la decisione di abbandonare 'Lega' per 'Prima l'Italia' fa ancora storcere il naso a qualcuno e temere sulla riconoscibilità per gli elettori. A trainare il voto saranno big come la deputata regionale Marianna Caronia, Igor Gelarda (al momento capogruppo in Consiglio comunale) e Sabrina Figuccia (eletta nel 2017 con Forza Italia). Nelle file del Carroccio si candiderà l'avvocato Marcella La Manna, ex garante dei diritti delle persone con disabilità del Comune di Palermo e dimessasi dal suo incarico in polemica con l'amministrazione Orlando. Fra i giovani, due quote rosa: l'avvocato Giuliana Sgroi, 31 anni, e Elisabetta Luparello, 29 anni. In campo anche il segretario provinciale dell'Ugl Maurizio Calivà, in quota all'assessore regionale Alberto Samonà.

Ultimi ritocchi anche per la lista della Dc Nuova di Totò Cuffaro, al centro negli ultimi giorni di polemiche sull'opportunità di un suo sostegno data la condanna (scontata) per mafia dell'ex governatore. Pochi i nomi che trapelano, fra questi quello del medico legale Nuccia Albano, ma dallo staff assicurano che "al momento" in lista non c'è "nessun ex assessore, ex politico, ex esponente della Dc o della politica in genere".

Dall'altra parte, in casa centro sinistra, il candidato Franco Miceli potrà contare, fra gli altri, sull'appoggio della riproposta, in chiave amministrativa, alleanza 'giallo-rossa', con Pd e M5S che presenteranno ognuno una sua lista. Fra i dem non mancano i big, come il parlamentare nazionale Carmelo Miceli, il deputato regionale Giuseppe Lupo, il vice sindaco Fabio Giambrone, l'assessore ai Servizi Cimiteriali Toni Sala. La lista completa è già stata presentata nei giorni scorsi alla stampa, con qualche mal di pancia e con 'la scelta di non scegliere' il capolista ma di andare in ordine alfabetico. A sostenere Miceli ci sarà anche Sinistra civica ecologista - con l'amato/odiato assessore alla Mobilità Giusto Catania - e la lista civica 'Progetto Palermo'.

Lista già depositata - 'Rinascita per Palermo' - per la candidata a sindaco Francesca Donato che, "vera alternativa agli eredi del disastro Orlando e del candidato dell'asse Renzi-Salvini-Meloni", schiera in campo i medici Dario D'Arpa e Anna Moschitta, l'animalista Laura Girgenti e gli imprenditori Nadia Lo Bosco e Francesco Papalia. In lista anche l'avvocato Vincenzo Sparti, dirigente del movimento del filosofo Diego Fusaro 'Ancora Italia' che ha portato la battaglia contro l'obbligo vaccinale fino alla Corte Costituzionale. Sociologi, architetti, medici, insegnanti e esponenti del mondo del volontariato nelle due liste a sostegno di Rita Barbera, 'Rita Barbera sindaca' e 'Potere al popolo'.

Tre invece quelle che sosterranno la candidatura a sindaco di Fabrizio Ferrandelli.'Azione con Candela e +Europa' è stata presentata questa mattina, con Ferrandelli capolista e fra i candidati gli ex pentastellati Ugo Forello e Giulia Argiroffi. Due le liste civiche: 'Tu splendi Palermo' e 'Rompi il sistema', in quest'ultima i candidati sono tutti under 25, studenti dell'ultimo anno di liceo o universitari che si approcciano per la prima volta alla 'Politica'. (di Manuela Azzarello)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli