Italia markets open in 8 hours 41 minutes
  • Dow Jones

    29.490,89
    +765,38 (+2,66%)
     
  • Nasdaq

    10.815,43
    +239,82 (+2,27%)
     
  • Nikkei 225

    26.215,79
    +278,58 (+1,07%)
     
  • EUR/USD

    0,9829
    +0,0028 (+0,29%)
     
  • BTC-EUR

    19.914,12
    +214,30 (+1,09%)
     
  • CMC Crypto 200

    444,05
    +8,70 (+2,00%)
     
  • HANG SENG

    17.079,51
    -143,32 (-0,83%)
     
  • S&P 500

    3.678,43
    +92,81 (+2,59%)
     

Elezioni, da ministri a consiglieri: Un governo 'muove' almeno 700 persone

(Adnkronos) - Non solo ministri e sottosegretari, ma anche uffici di diretta collaborazione, consiglieri ed esperti: a comporre un governo sono almeno 700 persone e dai dati degli ultimi esecutivi si comprendono anche i valori del primo della prossima legislatura. E’ quanto evidenzia la prima ricerca sul tema, elaborata da Comar – Centro Studi sulla base di dati ufficiali (“Amministrazione Trasparente”, al 21 luglio 2022, giorno della conferma delle dimissioni del Governo Draghi).

Il Governo Draghi annovera, in totale, 719 Persone, in Presidenza del Consiglio dei Ministri, con 6 sottosegretari; 8 dipartimenti (ministri senza Portafoglio), con 4 sottosegretari; 15 ministeri, con 6 viceministri e 25 Sottosegretari; per ognuno delle suddette 65 cariche politiche, uffici di diretta collaborazione (Gabinetto, Legislativo, Comunicazione, Addetti Militari e Diplomatici, ecc.), oltre consiglieri ed esperti giuridici, economici e tecnici, per complessivi 654 nominativi.

Questo numero totale, rileva Comar, non si discosta da quelli dei precedenti Governi della XVIIIma Legislatura: il “Conte I”, con 758 Componenti, il “Conte II” con 711. La somma delle persone che hanno fatto parte di questi ultimi 3 Governi porta, quindi, a un risultato finale di 2.188, tra ministri, viceministri, sottosegretari, collaboratori, consiglieri ed esperti. Di tutti questi, le sole cariche politiche sono state 194.

Lo studio si focalizza anche sulla presenza femminile nel Governo Draghi: sui 719 componenti totali, le donne sono 279, equivalenti al 38,7%; considerando tale parametro solo per le 65 cariche politiche, la percentuale sale al 43% corrispondente a 28 donne tra ministri, viceministri, sottosegretari.

E, ancora, lo studio ha calcolato anche i compensi lordi annui percepiti da ognuno, sempre sulla base dei dati ufficiali. Sui 719 nominativi, 104 hanno svolto il mandato a titolo gratuito, soprattutto tra le categorie dei consiglieri e degli esperti. Dei restanti 615, 311 hanno percepito un emolumento eguale o inferiore ai 35.000,00 euro annui lordi (ovvero, sommandovi anche coloro a titolo gratuito, 415 su 719). Per Ministri, Vice Ministri e Sottosegretari, gli emolumenti variano a seconda che si tratti di Parlamentare (con un’ulteriore differenza tra Senatori e Deputati) o di Tecnico.