Italia markets close in 3 hours 47 minutes
  • FTSE MIB

    24.391,19
    +358,14 (+1,49%)
     
  • Dow Jones

    32.223,42
    +26,76 (+0,08%)
     
  • Nasdaq

    11.662,79
    -142,21 (-1,20%)
     
  • Nikkei 225

    26.659,75
    +112,70 (+0,42%)
     
  • Petrolio

    115,21
    +1,01 (+0,88%)
     
  • BTC-EUR

    28.741,39
    +88,08 (+0,31%)
     
  • CMC Crypto 200

    681,80
    +439,12 (+180,95%)
     
  • Oro

    1.829,60
    +15,60 (+0,86%)
     
  • EUR/USD

    1,0552
    +0,0113 (+1,09%)
     
  • S&P 500

    4.008,01
    -15,88 (-0,39%)
     
  • HANG SENG

    20.602,52
    +652,31 (+3,27%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.747,87
    +62,53 (+1,70%)
     
  • EUR/GBP

    0,8446
    -0,0022 (-0,26%)
     
  • EUR/CHF

    1,0470
    +0,0017 (+0,17%)
     
  • EUR/CAD

    1,3515
    +0,0109 (+0,81%)
     

Emanuele Sabatino, aka EmaMotorsport, è morto nella sua officina di Broni

·2 minuto per la lettura
morto
morto

Il corpo esanime di Emanuele Sabatino, in arte EmaMotorsport, è stato rinvenuto all’interno della sua officina. Sulla base delle indiscrezioni trapelate, pare che l’uomo si sia suicidato.

Broni, Emanuele Sabatino si è suicidato nella sua officina: era noto come EmaMotorsport

Nella giornata di venerdì 10 dicembre, è stata diramata la notizia relativa al decesso di Emanuele Sabatino, in arte EmaMotorsport. Il corpo dell’uomo è stato trovato all’interno della sua officina a Broni, comune situato in provincia di Pavia. In considerazione delle informazioni sinora diffuse, pare che l’uomo si sia suicidato mediante impiccagione, nella giornata di giovedì 9 dicembre. Sulla drammatica vicenda stanno indagando i carabinieri di Broni che hanno confermato alla stampa l’avvenuto decesso di Emanuele Sabatino.

Al momento, non è noto cosa abbia spinto l’uomo a compiere un simile estremo gesto. Emanuele Sabatino lascia la moglie e i loro tre figli.

Emanuele Sabatino morto suicida nella sua officina: carriera e successo di EmaMotorsport

Emanuele Sabato, nato a Milano nel 1976 e divenuto noto al pubblico attraverso il suo canale YouTube e la sua pagina Facebook, era conosciuto come il meccanico più famoso d’Italia.

Il successo di EmaMotorsport era cominciato nel 2016 quando aveva iniziato a condividere su Facebook alcuni videoattraverso i quali spiegava la tecnica dei singoli componenti delle auto.

Nel 2021, Emanuele Sabatino aveva raggiunto oltre 730.000 seguaci su Facebook, 270.000 iscritti su YouTube e 160.000 followers su Instagram.

Recentemente, il meccanico era approdato anche sul piccolo schermo: gli erano, infatti, stati affidati alcuni programmi televisivi come, ad esempio, In officina con Ema oppure Cortesie per l’auto in onda su MotorTrend. Inoltre, aveva pubblicato un libro intitolato Manuale di meccanica per invasati di motori.

Emanuele Sabatino morto suicida nella sua officina: comunicato ufficiale e funerali

La notizia legata alla morte di EmaMotorsport è stata annunciata attraverso i suoi canali social. In particolare, sul profilo Instagram del meccanico, sono stati pubblicati due comunicati ufficiali mediante i quali è stato riferito quanto segue: “Nel pomeriggio del 9 dicembre 2021 si è spento improvvisamente Ema. Ne danno il triste annuncio la moglie, i figli e il team di EmaMotorsport”.

Sempre su Instagram, inoltre, è stato riferito che i funerali dell’uomo si terranno alle ore 10:30 di lunedì 13 dicembre e verranno celebrati presso la chiesa di San Francesco in Siziano, in provincia di Pavia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli