Italia Markets open in 5 hrs 39 mins

Enasarco Libera: trasformare la fondazione nella casa del welfare -3-

Vis

Roma, 20 gen. (askanews) - Enasarco Libera è, dunque, autenticamente rappresentativa degli agenti e consulenti finanziari, ma non per questo non ritiene vitale, per il bene e il futuro della Fondazione, il rapporto con le case mandanti: da qui l'alleanza fattiva siglata con la lista dei rappresentanti delle case mandanti promossa dalla Confartigianato. Gli obiettivi? Innanzitutto che le pensioni siano garantite e sicure per chi oggi è in quiescenza e per chi ci andrà negli anni a venire. L'aspirazione, in questo senso, è avere investimenti della cassa remunerativi, trasparenti, ben gestiti. Enasarco Libera, per questo, vuole che il percorso di pulizia e valorizzazione del patrimonio si rafforzi.

Tra le altre, rilevanti proposte, un pacchetto di welfare e di assistenza che tuteli sempre meglio i professionisti e le loro famiglie, anche dando vita a una "Enasarco Card" che assicuri protezione sanitaria, sostegno al reddito in caso di inattività, formazione continua, incentivi per i giovani che si avviano alla professione. Servizi che facilitino il lavoro e agevolino la vita familiare, in altre parole, realizzando anche un network di convenzioni e accordi il più esteso, ampio e conveniente possibile, in maniera da garantire agli agenti, ai consulenti finanziari, ai pensionati e alle loro famiglie, un'offerta di servizi per il lavoro e per il tempo libero degna delle migliori esperienze di welfare integrativo.

Quali siano le ragioni per cui la Uiltucs ha scelto di promuovere la lista Enasarco Libera, si trovano nelle parole del suo segretario generale Bruno Boco. "La scelta di promuovere questa lista - spiega - nasce dall'esigenza di professionalizzare maggiormente il Cda di Enasarco, che vogliamo trasparente e efficiente. Vogliamo far fare agli agenti le scelte per il futuro degli agenti: la cassa di chi fa questo lavoro, deve essere in mano a chi svolge attivamente questo lavoro, non ad altre figure con interessi, spesso, distanti da quelli degli agenti e dei consulenti finanziari. Se vi sta a cuore, dunque, il vostro futuro e il futuro del vostro ente, di chi un giorno erogherà la vostra pensione, non restate indifferenti e partecipate a voto sostenendo l'unica lista fatta da professionisti autentici".