Italia markets close in 4 hours 53 minutes
  • FTSE MIB

    24.414,53
    -26,35 (-0,11%)
     
  • Dow Jones

    33.849,46
    -497,57 (-1,45%)
     
  • Nasdaq

    11.049,50
    -176,86 (-1,58%)
     
  • Nikkei 225

    28.027,84
    -134,99 (-0,48%)
     
  • Petrolio

    79,26
    +2,02 (+2,62%)
     
  • BTC-EUR

    15.914,07
    +174,35 (+1,11%)
     
  • CMC Crypto 200

    390,31
    +10,02 (+2,63%)
     
  • Oro

    1.768,10
    +12,80 (+0,73%)
     
  • EUR/USD

    1,0379
    +0,0034 (+0,33%)
     
  • S&P 500

    3.963,94
    -62,18 (-1,54%)
     
  • HANG SENG

    18.204,68
    +906,74 (+5,24%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.943,15
    +7,64 (+0,19%)
     
  • EUR/GBP

    0,8635
    -0,0009 (-0,10%)
     
  • EUR/CHF

    0,9850
    +0,0037 (+0,38%)
     
  • EUR/CAD

    1,3946
    -0,0004 (-0,03%)
     

Enav, da ripresa traffico aereo spinta su risultati primi 9 mesi

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 15 nov. (askanews) - Ricavi consolidati a 714,4 milioni di euro nei primi nove mesi del 2022, in aumento del 21,6% rispetto al corrispondente periodo del 2021, ricavi da attività operativa, a 705,8 milioni di euro, in aumento del 106,5%. Questi i risultati dei primi nove mesi di Enav. Una "solida performance trainata dal recupero dei volumi di traffico aereo e dalla crescita nel mercato non regolamentato", si legge in una nota. I ricavi da mercato non regolamentato sono pari a 26,5 milioni di euro, in aumento del 30% rispetto ai primi nove mesi del 2021. L'Ebitda consolidato è pari a 219,8 milioni di euro, in aumento del 49,7% rispetto ai primi nove mesi del 2021. L'utile netto consolidato è pari a 91,8 milioni di euro, più che raddoppiato rispetto al corrispondente periodo del 2021. Il traffico di rotta e di terminale è in aumento rispettivamente dell'86,6% e dell'86,1% in termini di unità di servizio rispetto ai primi nove mesi del 2021. Per l'Amministratore Delegato Paolo Simioni, "l'andamento dei primi nove mesi conferma come il 2022, per il nostro settore, sia davvero l'anno della ripartenza. Nel periodo estivo il traffico aereo in Italia è infatti tornato ai livelli pre-pandemici e riteniamo di chiudere l'anno con circa il 96% dei volumi del 2019. La Società sta proseguendo con gli investimenti per modernizzare l'infrastruttura spazio aereo, garantendo i consueti livelli di sicurezza, puntualità e qualità del servizio. La strategia messa in atto per crescere sul mercato non regolamentato sta dando risultati positivi. La commessa in Qatar è il fiore all'occhiello di questo 2022 e proprio in questi giorni i nostri tecnici sono pronti a supportare il service provider qatariota nella gestione dello spazio aereo in occasione dei mondiali di calcio. Un orgoglio per ENAV e per l'Italia".