Italia markets open in 2 hours 44 minutes
  • Dow Jones

    31.535,51
    +603,14 (+1,95%)
     
  • Nasdaq

    13.588,83
    +396,48 (+3,01%)
     
  • Nikkei 225

    29.439,32
    -224,18 (-0,76%)
     
  • EUR/USD

    1,2024
    -0,0036 (-0,30%)
     
  • BTC-EUR

    40.886,51
    +1.902,32 (+4,88%)
     
  • CMC Crypto 200

    987,83
    +1,18 (+0,12%)
     
  • HANG SENG

    29.207,84
    -244,73 (-0,83%)
     
  • S&P 500

    3.901,82
    +90,67 (+2,38%)
     

Enel chiude il 2020 con un Ebitda stabile a 17,9 mld, ricavi in calo del 19%

Valeria Panigada
·1 minuto per la lettura

Enel, la maggiore blue chip di Piazza Affari, ha diffuso i risultati preliminari 2020, evidenziando ricavi pari a 65 miliardi di euro, in diminuzione del 19,1% rispetto al 2019, per effetto del Covid, che ha ridotto la vendita e il trasporto di energia, e per l’evoluzione negativa dei tassi di cambio, in particolare in America Latina. L’Ebitda ordinario ammonta a 17,9 miliardi di euro, in linea con il 2019 e con le attese degli analisti. L’indebitamento finanziario netto a fine 2020 è pari a 45,4 miliardi di euro, in miglioramento rispetto alle attese. I numeri dettagliati arriveranno il prossimo 18 marzo.