Italia Markets closed

Enel, MSCI ESG la promuove a tripla A. Starace: 'traguardo più importante del 2019'

Titta Ferraro

MSCI ESG Research ha assegnato nei giorni scorsi a Enel un rating "AAA", rispetto a "AA" attribuito nel 2018. Il fornitore di ricerche e dati che misurano le perfomance delle aziende sulla base di fattori ambientali, sociali e di governance (ESG) ha inserito Enel tra le prime dieci utility incluse. L’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Enel, Francesco Starace, ha dichiarato: “Il miglioramento del rating di Enel da parte di MSCI è il più importante traguardo raggiunto nel 2019 rispetto al nostro incessante lavoro sui rating ESG. Questo risultato rappresenta il culmine di un anno gratificante per il nostro impegno nei confronti della sostenibilità, a testimonianza della validità della nostra strategia che vede la sostenibilità come un fattore chiave per la creazione di valore per il Gruppo".

Nel 2019 Enel ha lanciato le prime obbligazioni “general purpose” legate al raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite (SDG) al mondo, che legano direttamente i target di sostenibilità ai rendimenti finanziari, oltre ad essere stati nuovamente confermati nei principali indici globali di sostenibilità. Sempre nel 2019, Enel è stata l'unica utility globale e l'unica società italiana ad aderire alla Global Investors for Sustainable Development (GISD) Alliance delle Nazioni Unite, rispondendo all’invito del Segretario Generale ONU António Guterres a 30 influenti leader aziendali con l'obiettivo di cooperare nei prossimi due anni nell'area del finanziamento degli SDG.