Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.597,92
    +1,58 (+0,00%)
     
  • Nasdaq

    10.958,55
    -56,34 (-0,51%)
     
  • Nikkei 225

    27.686,40
    -199,47 (-0,72%)
     
  • EUR/USD

    1,0511
    +0,0042 (+0,40%)
     
  • BTC-EUR

    16.016,17
    -270,90 (-1,66%)
     
  • CMC Crypto 200

    394,86
    -7,18 (-1,79%)
     
  • HANG SENG

    18.814,82
    -626,36 (-3,22%)
     
  • S&P 500

    3.933,92
    -7,34 (-0,19%)
     

Enel, utile netto 9 mesi -9,5%, acconto cedola 20 cent, taglia stima utile anno

Il logo della multinazionale italiana dell'energia Enel a Milano

MILANO (Reuters) - Il gruppo Enel termina i nove mesi con un risultato netto ordinario a 2.977 milioni di euro, in contrazione del 9,5% rispetto allo stesso periodo del 2021 su ricavi pari a 108.177 milioni con un balzo dell'84%, grazie alle maggiori quantità di energia elettrica e gas vendute a prezzi medi crescenti e per le maggiori quantità di energia elettrica prodotte.

E' quanto si legge in una nota.

Il Cda ha anche deliberato un acconto sul dividendo 2022 di 20 centesimi per azione (+5,3% rispetto all'acconto sul dividendo 2021).

L'Ebitda nei nove mesi si attesta a 12.421 milioni, in crescita dell'8,8%.

Quanto alle stime per l'anno, confermata la previsione dell'Ebitda ordinario tra 19 e 19,6 miliardi, grazie alla diversificazione geografica del gruppo; rivista al ribasso la previsione dell'utile netto ordinario tra 5 e 5,3 miliardi, prevalentemente per un minore contributo dei business in Italia rispetto a quelli delle altre geografie di presenza del gruppo. Infine, l'indebitamento finanziario netto per il 2022 è atteso a un massimo di circa 62 miliardi.

(Giancarlo Navach, editing Stefano Bernabei)