Italia Markets close in 1 hr 25 mins

Energia, al via a Pescara il roadshow di Elettricità Futura

Glv

Roma, 13 giu. (askanews) - Prima tappa a Pescara per il roadshow organizzato da Elettricità Futura sulle opportunità di sviluppo delle fonti rinnovabili nel settore elettrico. "Un'occasione di confronto tra istituzioni e aziende del settore elettrico - afferma l'associazione delle imprese elettriche - con un particolare focus sullo sviluppo delle rinnovabili e le opportunità di finanziamento".

La prima tappa, organizzata in collaborazione con Confindustria Chieti e Pescara, "ha dimostrato quanto gli operatori del settore elettrico e le tecnologie siano pronte per la transizione energetica", ha detto il direttore generale di Elettricità Futura, Luigi Napoli. "Quello che chiediamo alle istituzioni - ha sottolineato - è proprio una visione di sistema, in cui gli strumenti siano coerenti con gli obiettivi".

Ad aprire il convegno Gennaro Zecca, presidente di Confindustria Chieti Pescara. "Efficienza energetica e sviluppo delle rinnovabili - secondo Zecca - sono le due roadmap da seguire grazie a una rete intelligente e un sistema burocratico e amministrativo che permetta la rapida realizzazione di investimenti a basso impatto ambientale".

"La penetrazione delle Fer sui consumi complessivi - ha aggiunto Giovanni Simoni, coordinatore della cabina di regia di Elettricità Futura - passerà dal 17,5% nel 2017 al 28% nel 2030. Nel 2017 il 32% della richiesta energetica elettrica è stata soddisfatta da Fer con 103,4 terawattora. Per raggiungere gli obiettivi Sen al 2030 occorre implementare la produzione di 3,6 gigawatt ogni anno. Obiettivo che si può raggiungere tramite un'effettiva collaborazione con gli enti locali".