Italia markets open in 6 hours 57 minutes
  • Dow Jones

    34.639,79
    +617,75 (+1,82%)
     
  • Nasdaq

    15.381,32
    +127,27 (+0,83%)
     
  • Nikkei 225

    27.795,08
    +41,71 (+0,15%)
     
  • EUR/USD

    1,1302
    -0,0004 (-0,03%)
     
  • BTC-EUR

    50.095,27
    -671,80 (-1,32%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.439,53
    +0,64 (+0,04%)
     
  • HANG SENG

    23.788,93
    +130,01 (+0,55%)
     
  • S&P 500

    4.577,10
    +64,06 (+1,42%)
     

Energia, Bonomi: "governo apra confronto su escalation prezzi"

·1 minuto per la lettura

"Credo sia necessario richiamare l'attenzione del governo sull'esigenza di aprire un confronto per arginare l'escalation senza precedenti dei prezzi dell'energia, in particolare del mercato elettrico e del gas naturale". E' l'appello del presidente di Confindustria Carlo Bonomi, intervenuto con un video messaggio al convegno 'Industrial Decarbonation Pact' in corso a Roma. "Siamo di fronte a una tempesta drammatica perfetta - ha sottolineato il leader degli industriali - che si abbatte sul tessuto produttivo del Paese: oltre 650 miliardi di investimenti per la transizione energetica da qui al 2030, un aumento del prezzo del gas all'ingrosso da inizio anno del 600%, un aumento del prezzo dell'energia elettrica all'ingrosso del 400% rispetto allo scorso anno".

Una situazione che fa registrare in queste settimane, in molti settori 'energy intensive' "segnali di chiusura o di significativa riduzione delle attività produttive. Dobbiamo dare un segnale di reazione importante per evitare un rallentamento della crescita nei prossimi mesi" ha aggiunto osservando che "c'è spazio per misure congiunturali e strutturali in risposta a questa crisi sia nel mercato del gas che in quello dell'elettricità". Tuttavia ha rimarcato che a fronte di questa crisi "l'Europa non è stata in grado di andare oltre le indicazioni di strumenti ordinari all'ultimo Consiglio Energie: la Commissione non sembra in grado di trovare una risposta comune a questo problema e ogni paese è invitato a fare come meglio ritiene".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli