Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.718,81
    -12,08 (-0,05%)
     
  • Dow Jones

    34.347,03
    +152,97 (+0,45%)
     
  • Nasdaq

    11.226,36
    -58,96 (-0,52%)
     
  • Nikkei 225

    28.283,03
    -100,06 (-0,35%)
     
  • Petrolio

    76,28
    -1,66 (-2,13%)
     
  • BTC-EUR

    15.856,32
    -247,63 (-1,54%)
     
  • CMC Crypto 200

    386,97
    +4,32 (+1,13%)
     
  • Oro

    1.754,00
    +8,40 (+0,48%)
     
  • EUR/USD

    1,0405
    -0,0008 (-0,07%)
     
  • S&P 500

    4.026,12
    -1,14 (-0,03%)
     
  • HANG SENG

    17.573,58
    -87,32 (-0,49%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.962,41
    +0,42 (+0,01%)
     
  • EUR/GBP

    0,8595
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • EUR/CHF

    0,9837
    +0,0023 (+0,23%)
     
  • EUR/CAD

    1,3906
    +0,0028 (+0,20%)
     

Energia, Donnarumma (Terna): "A breve dovrebbe arrivare approvazione Ue collegamento Nord Africa"

(Adnkronos) - "Riteniamo che l'Unione Europea possa approvare a breve anche il collegamento con il Nord Africa e questo aprirebbe uno scenario molto importante nella direttrice Sud-Nord tra due continenti". Così Stefano Donnarumma, amministratore delegato di Terna, intervenendo all’inaugurazione del Tyrrhenian Lab all'Università di Salerno. "Speriamo che questo possa avvenire presto perché il futuro dell'Italia è proprio di essere, nella sua posizione geografica vantaggiosa, un hub energetico", ha osservato.

Tornando sul tema a margine dell'evento, Donnarumma ha aggiunto: "Si tratta della parte di finanziamento che riguarda la comunità europea e dovremmo sapere a giorni qualcosa. Comunque noi siamo ottimisti anche perché questo è un collegamento che per il futuro dell’area mediterranea è molto importante”, ha proseguito.

"Dovrebbe essere un collegamento cui partecipano Italia e Tunisia con la copertura dei fondi europei - ha specificato - e credo di conseguenza che non sia condiviso con altri Paesi, anche se poi quando si parla di collegamenti elettrici e quindi di chiusura dell’anello di connessione, tutti i Paesi europei sono interessati". "Io credo che sia molto importante anche perché le distanze fra il nostro Sud Italia e il Nord Africa sono veramente limitate in termini chilometrici mentre le opportunità sono davvero molte e io credo che questo sarà il primo di una possibile serie di collegamenti con queste aree del Mediterraneo", ha concluso Donnarumma.