Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.363,02
    -153,44 (-0,60%)
     
  • Dow Jones

    34.935,47
    -149,06 (-0,42%)
     
  • Nasdaq

    14.672,68
    -105,59 (-0,71%)
     
  • Nikkei 225

    27.283,59
    -498,83 (-1,80%)
     
  • Petrolio

    73,81
    +0,19 (+0,26%)
     
  • BTC-EUR

    34.480,44
    +764,71 (+2,27%)
     
  • CMC Crypto 200

    955,03
    +5,13 (+0,54%)
     
  • Oro

    1.816,90
    -18,90 (-1,03%)
     
  • EUR/USD

    1,1871
    -0,0025 (-0,21%)
     
  • S&P 500

    4.395,26
    -23,89 (-0,54%)
     
  • HANG SENG

    25.961,03
    -354,29 (-1,35%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.089,30
    -27,47 (-0,67%)
     
  • EUR/GBP

    0,8538
    +0,0022 (+0,26%)
     
  • EUR/CHF

    1,0743
    -0,0023 (-0,22%)
     
  • EUR/CAD

    1,4801
    +0,0011 (+0,08%)
     

Energia, per l'App di Tate oltre 50mila download

·2 minuto per la lettura

Milano, 3 ago. (askanews) - Tate, tech company e start-up innovativa con un approccio user first, mobile first ha sviluppato per prima, in Italia, un'applicazione mobile - disponibile su Apple Store e Android - che permette al cliente di gestire interamente le proprie utenze di luce e gas direttamente dal proprio smartphone. Tate, informa una nota, "è attiva dal 2019 nella vendita di energia elettrica e gas esclusivamente online, con una missione: semplificare il mercato dell'energia e rendere la gestione delle utenze più efficiente, trasparente, economica e sostenibile. A un anno e mezzo dal suo lancio sul mercato ha registrato un tasso di crescita mese su mese pari al +20% e totalizzato più di 50.000 download". La startup fornisce ai propri membri solo energia 100% verde. Per ogni unità di energia consumata da un membro Tate, un'unità di energia viene prodotta e immessa nella rete da una fonte rinnovabile, come il fotovoltaico, l'idroelettrico e l'eolico e con i suoi oltre 3.000 clienti attivi sono già state "risparmiate" 2.564 tonnellate di CO2. Le città d'Italia più dinamiche in termini di consumi sono Milano, Torino, Firenze, Roma e Bologna. I clienti più affezionati sono i tech lover e i liberi professionisti, soprattutto nella fascia Millennial (20-35 anni) 60% e tra i 35-45 anni (40%). "Bollette incomprensibili, contratti con asterischi nascosti e call centers poco disponibili, scarsa digitalizzazione dei servizi, poca trasparenza delle tariffe offerte e grande lentezza burocratica; a fronte di tutte queste inefficienze tanto lamentate dagli italiani abbiamo iniziato a costruire la nostra offerta" dichiara Micael Saillen, Ceo&Co-Founder di Tate. "Tate risolve queste inefficienze offrendo agli utenti un servizio 'chiavi in mano'. L'obiettivo è diventare il player di riferimento in Italia nel settore digitale dell'energia: stiamo anche lavorando per integrare la nostra offerta con servizi e prodotti aggiuntivi, ma questa è un'altra storia" conclude Saillen. Tate offre ai propri utenti l'energia al prezzo di mercato, senza alcun sovrapprezzo; questo significa che Tate non guadagna sul consumo dei propri membri ma "su una piccola quota mensile fissa, necessaria per coprire i propri costi operativi". Tate offre assistenza attraverso un sistema di chat integrato nell'applicazione. I tempi per la sottoscrizione di un nuovo contratto? "Cinque minuti, per un servizio 'zero vincoli': nessun costo di attivazione né di recesso, nessuna durata minima contrattuale e nessun deposito cauzionale".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli