Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.938,52
    -66,88 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.580,08
    -59,71 (-0,17%)
     
  • Nasdaq

    15.085,47
    -295,85 (-1,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.029,57
    +276,20 (+1,00%)
     
  • Petrolio

    66,22
    -0,28 (-0,42%)
     
  • BTC-EUR

    41.843,26
    -8.774,20 (-17,33%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.367,14
    -74,62 (-5,18%)
     
  • Oro

    1.782,10
    +21,40 (+1,22%)
     
  • EUR/USD

    1,1317
    +0,0012 (+0,10%)
     
  • S&P 500

    4.538,43
    -38,67 (-0,84%)
     
  • HANG SENG

    23.766,69
    -22,24 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.080,15
    -27,87 (-0,68%)
     
  • EUR/GBP

    0,8550
    +0,0056 (+0,66%)
     
  • EUR/CHF

    1,0378
    -0,0019 (-0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4528
    +0,0056 (+0,39%)
     

Eni: acquisito il 20% nella terza fase del progetto Dogger Bank (analisti)

·1 minuto per la lettura

Eni ha acquisito il 20% di quota nel progetto Dogger Bank C da Equinor e SSE Renewables. Dogger Bank C è la terza fase del più grande parco eolico offshore al mondo (3.6 GW di capacità) attualmente in costruzione. Lo scorso dicembre 2020, Eni aveva annunciato di aver acquisito il 20% in Dogger Bank A, B (le prime due fasi) da Equinor e SSE per GBP 405 milioni. Tramite Dogger Bank C, afferma Equita Sim, Eni rafforza il target di >6 GW di capacità rinnovabile entro il 2025 aggiungendone 240 MW. A Piazza Affari il titolo Eni segna al momento scende a -1,26% a 12,38 euro.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli