Italia markets open in 6 hours 1 minute
  • Dow Jones

    29.926,94
    -346,93 (-1,15%)
     
  • Nasdaq

    11.073,31
    -75,33 (-0,68%)
     
  • Nikkei 225

    27.091,16
    -220,14 (-0,81%)
     
  • EUR/USD

    0,9796
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • BTC-EUR

    20.428,01
    -483,94 (-2,31%)
     
  • CMC Crypto 200

    455,16
    -7,96 (-1,72%)
     
  • HANG SENG

    18.012,15
    -75,82 (-0,42%)
     
  • S&P 500

    3.744,52
    -38,76 (-1,02%)
     

Eni, al Sisi vede Descalzi: "Far progredire cooperazione"

(Adnkronos) - "Il Presidente: far progredire la cooperazione con l’Eni". E' il titolo in prima pagina su al-Ahram' di oggi nell'articolo dedicato all'incontro al Cairo tra Abdel Fattah al-Sisi e l’amministratore delegato del cane a sei zampe, Claudio Descalzi. "Al-Sisi -riporta il quotidiano- ha chiesto di continuare a rafforzare la proficua collaborazione con Eni ed ha espresso apprezzamento per la partnership esistente con il gruppo, le diverse attività che svolge, auspicandone la continuazione nel campo della ricerca e dell'esplorazione, con l'obiettivo di ottenere un utilizzo ottimale delle risorse egiziane per il settore energetico”.

Il portavoce della presidenza, Bassam Rady -prosegue il quotidiano- ha affermato che “l'incontro ha fatto il punto sull'attività attuale e futura dell'azienda italiana in Egitto, nei settori dell'esplorazione e produzione di gas e petrolio, e della cooperazione nei progetti di energia rinnovabile, al fine di consolidare la trasformazione dell'Egitto in un centro regionale per l'energia”.

Al-Ahram ha riportato le dichiarazioni di Descalzi, che ha espresso “orgoglio per il percorso di cooperazione con l'Egitto e per le scoperte e i risultati positivi conseguiti negli anni passati” che “fa dell'Egitto uno dei principali paesi regionali nel settore della produzione di energia, in un momento in cui il mondo sta attraversando una grave crisi in questo campo”.

“Il capo dell’Eni-riferisce il quotidiano- ha inoltre esaminato il piano integrato di cooperazione con l'Egitto nel settore delle energie nuove e rinnovabili, in particolare eolica e solare, istituendo un gruppo di progetti congiunti volti a produrre circa 10 gigawatt di energia elettrica nei prossimi anni, integrandosi con la strategia egiziana di trasformazione verde e aumento della quota di mix di energia rinnovabile”.