Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.057,46
    -143,21 (-0,42%)
     
  • Nasdaq

    13.891,10
    -161,25 (-1,15%)
     
  • Nikkei 225

    29.685,37
    +2,00 (+0,01%)
     
  • EUR/USD

    1,2037
    +0,0056 (+0,47%)
     
  • BTC-EUR

    45.899,29
    -365,68 (-0,79%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.245,38
    -53,58 (-4,12%)
     
  • HANG SENG

    29.106,15
    +136,44 (+0,47%)
     
  • S&P 500

    4.161,42
    -24,05 (-0,57%)
     

Eni con Vår Energy nuova scoperta a olio nell’offshore della Norvegia

Daniela La Cava
·1 minuto per la lettura

Eni attraverso Vår Energi, società partecipata congiuntamente da Eni (69,85%) e da HitecVision (30,15%), ha annunciato una nuova scoperta a olio nella licenza PL532 nel Mare di Barents Norvegese. La scoperta è stata effettuata con la perforazione del pozzo 7220/7-4 sul prospetto esplorativo denominato Isflak. Vår Energi AS detiene il 30% di interesse partecipativo nella licenza, Equinor è l’operatore della licenza con il 50% e Petoro ne detiene il restante 20%. Nella nota si spiega che il pozzo è situato circa 10 km a sudovest della scoperta di Skrugard e 230km a nord ovest di Hammerfest in una profondità d’acqua di 349m. Il pozzo è stato perforato sino ad una profondità di 2.080m e ha incontrato una colonna mineralizzata a olio leggero di oltre 100 metri nei reservoir giurassici della Formazione Stø e Nordmela con buone proprietà petrofisiche. Le stime preliminari indicano un volume di idrocarburi in posto tra i 65 e i 100 milioni di barili. La nuova scoperta sarà collegata all’hub di produzione di Johan Castberg. La licenza PL 532 è stata assegnata nel ventesimo round norvegese nel 2009 e comprende le scoperte a olio e gas di Skrugard, Havis e Drivis che alimenteranno la produzione della FPSO di Johan Castberg. La scoperta di Isflak conferma il successo della strategia esplorativa Infrastructure-Led di Vår Energi che ha portato riserve aggiuntive di ottimo valore per l’hub di Johan Castberg.