Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.950,74
    -149,88 (-0,55%)
     
  • Dow Jones

    33.926,01
    -127,93 (-0,38%)
     
  • Nasdaq

    12.006,96
    -193,86 (-1,59%)
     
  • Nikkei 225

    27.509,46
    +107,41 (+0,39%)
     
  • Petrolio

    73,23
    -2,65 (-3,49%)
     
  • BTC-EUR

    21.589,98
    -241,89 (-1,11%)
     
  • CMC Crypto 200

    535,42
    -1,43 (-0,27%)
     
  • Oro

    1.877,70
    -53,10 (-2,75%)
     
  • EUR/USD

    1,0798
    -0,0113 (-1,04%)
     
  • S&P 500

    4.136,48
    -43,28 (-1,04%)
     
  • HANG SENG

    21.660,47
    -297,89 (-1,36%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.257,98
    +16,86 (+0,40%)
     
  • EUR/GBP

    0,8954
    +0,0038 (+0,43%)
     
  • EUR/CHF

    0,9993
    +0,0030 (+0,30%)
     
  • EUR/CAD

    1,4467
    -0,0055 (-0,38%)
     

Eni, ordini per oltre 10 mld euro per bond sustainability-linked 2028

Il logo Eni presso la sede di San Donato Milanese, a Milano

MILANO (Reuters) - Eni ha ricevuto ordini per oltre 10 miliardi di euro per il bond 'sustainability-linked 2023/2028' destinato agli investitori retail, a fronte di 1 miliardo di euro inizialmente offerto, poi incrementato a 2 miliardi per venire incontro all'elevato numero di richieste.

Lo dice una nota aggiungendo che il tasso di interesse nominale annuo lordo è stato fissato al 4,30%.

L'offerta delle obbligazioni, che inizialmente doveva concludersi il 3 febbraio, è stata chiusa anticipatamente il 20 gennaio grazie all'elevata domanda ricevuta da parte degli investitori italiani.

Le richieste sono pervenute da oltre 300.000 investitori con una domanda complessiva di oltre 10 miliardi, "record italiano per una emissione obbligazionaria corporate single tranche destinata al retail", sottolinea la nota.

Le obbligazioni, della durata di 5 anni, saranno emesse alla data del 10 febbraio per un ammontare di 2 miliardi di euro a un prezzo pari al 100% del loro valore nominale. I titoli pagheranno una cedola annua lorda del 4,30% che rimarrà invariata sino a scadenza in caso di raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità relativi alla capacità installata per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili e al Net Carbon Footprint Upstream (Scope 1 e 2). In caso di mancato raggiungimento di anche uno solo dei due target, il tasso di interesse relativo alla cedola pagabile alla data di scadenza (10 febbraio 2028) sarà incrementato dello 0,50%.

(Sabina Suzzi, editing Claudia Cristoferi)