Italia markets close in 3 hours 29 minutes
  • FTSE MIB

    24.678,21
    -7,46 (-0,03%)
     
  • Dow Jones

    34.395,01
    -194,76 (-0,56%)
     
  • Nasdaq

    11.482,45
    +14,45 (+0,13%)
     
  • Nikkei 225

    27.777,90
    -448,18 (-1,59%)
     
  • Petrolio

    81,94
    +0,72 (+0,89%)
     
  • BTC-EUR

    16.153,42
    -227,52 (-1,39%)
     
  • CMC Crypto 200

    404,20
    -1,96 (-0,48%)
     
  • Oro

    1.812,30
    -2,90 (-0,16%)
     
  • EUR/USD

    1,0541
    +0,0012 (+0,12%)
     
  • S&P 500

    4.076,57
    -3,54 (-0,09%)
     
  • HANG SENG

    18.675,35
    -61,09 (-0,33%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.990,85
    +6,35 (+0,16%)
     
  • EUR/GBP

    0,8574
    -0,0010 (-0,11%)
     
  • EUR/CHF

    0,9833
    -0,0028 (-0,28%)
     
  • EUR/CAD

    1,4148
    +0,0023 (+0,16%)
     

Eni, progressi in giacimento offshore- min.Petrolio Costa d'Avorio

Il logo di Eni davanti alla sede centrale di San Donato Milanese

CITTÀ DEL CAPO (Reuters) - Il ministro del Petrolio della Costa d'Avorio ha detto che Eni sta facendo progressi nello sviluppo del giacimento offshore di Baleine e che potrebbe raggiungere una produzione di 100.000 barili al giorno entro il 2025.

Baleine è la prima scoperta commerciale nel Paese dell'Africa occidentale in 20 anni. L'Eni ha partecipazioni in sette blocchi nelle acque ivoriane.

"Abbiamo ospitato l'amministratore delegato dell'Eni proprio il mese scorso... e abbiamo avuto una discussione molto, molto produttiva sullo sfruttamento di Baleine", ha detto il ministro delle Miniere e del Petrolio Sangafowa Coulibaly ai giornalisti a margine di una conferenza sul petrolio e sul gas a Città del Capo, in Sudafrica.

"Naturalmente stiamo facendo progressi e l'Ad ha incontrato anche il nostro capo di Stato sulla stessa questione. Prevediamo di raggiungere entro il 2025 un alto livello di produzione, qualcosa come 100.000 barili al giorno", ha aggiunto Coulibaly.

La Costa d'Avorio voleva che l'Eni portasse Baleine a piena produzione prima del 2026, per soddisfare la domanda di gas locale e regionale, ha detto il ministro a giugno.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Stefano Bernabei)