Italia Markets closed

Eni, rivede policy dividendo: non fisso ma in funzione scenario

Rbr

Roma, 30 lug. (askanews) - Eni ridefinisce la policy del dividendo alla luce degli effetti negatici generati nell'industria petrolifera dal Covid-19 e dalle tensioni geopolitiche. Lo spiega l'ad, Claudio Descalzi commentando le azioni messe in campo dal gruppo.

"Completata la revisione della strategia - chiarisce Descalzi - abbiamo quindi ridefinito la nostra remuneration policy per adattarla all'attuale scenario, atteso volatile e con prezzi inferiori al precedente. La policy è innovativa, perché combina una componente base progressiva parametrata a un Brent di almeno 45 euro/barile a una componente variabile commisurata alla crescita del prezzo fino a 60 e/barile, oltre il quale sarà riattivato il piano di buy back. Il dividendo non sarà più un numero fisso in un mondo sempre più soggetto a una elevata variabilità, ma sarà funzione dello scenario e dello sviluppo industriale del gruppo che vuole continuare a crescere offrendo un rendimento ogni anno competitivo ai propri azionisti".