Eni: Utile netto 2012 pari a 7.79 miliardi, dividendo 1.08 euro

Roma, 15 feb. (LaPresse) - Il Consiglio di Amministrazione di Eni ha esaminato ieri i risultati consolidati del quarto trimestre e del preconsuntivo 2012 (non sottoposti a revisione contabile). Highlight finanziari. L'tile operativo adjusted è pari 19,75 miliardi (+14,6%) nel 2012; 4,96 miliardi (+17%) nel IV trimestre. L'utile operativo adjusted escluso il contributo Snam: +20,2% nel 2012; +29,7% nel trimestre e l'utile netto adjusted pari a 7,13 miliardi (+2,7%) nel 2012; €1,52 miliardi (-3,6%) nel trimestre. L'utile netto adjusted escluso il contributo Snam +7,6% nel 2012; +9,2% nel trimestre. L'utile netto: 7,79 miliardi nel 2012; 1,46 miliardi nel trimestre e il dividendo proposto: 1,08 per azione di cui 0,54 già distribuiti come acconto.

“Il 2012 è stato un anno record per la nostra esplorazione con risorse scoperte pari a circa 6 volte la produzione annua grazie ai risultati eccezionali raggiunti in Mozambico e ai successi ottenuti nell’Africa Occidentale, nel Mare di Barents e in Indonesia - così Paolo Scaroni, a.d. di Eni commenta i risutati resi noti oggi - abbiamo fatto progressi anche nei progetti di sviluppo, incrementando le nostre riserve e portandole sui migliori livelli di sempre. La nostra divisione Exploration & Production, grazie alla crescita della produzione, ha conseguito utili operativi eccellenti. In Gas & Power e Refining & Marketing abbiamo ottenuto significativi recuperi di efficienza che ci hanno permesso di assorbire buona parte degli effetti di uno scenario europeo ancora difficile. Eni, con una struttura patrimoniale rafforzata anche dalle dismissioni di Snam e Galp, conseguirà nell’upstream tassi di crescita al top dell’industria”.

Nel 2012 Eni registra un record di risorse scoperte nell’anno: 3,64 miliardi di boe. Record anche delle riserve certe degli ultimi otto anni: 7,17 miliardi di barili con il riferimento Brent a $111/barile. Il tasso di rimpiazzo organico delle riserve è del 147%, mentre la produzione di idrocarburi reported è di 1,701 milioni di boe/giorno in crescita del 7% nell’anno e del 3,6% nel trimestre 3. Le vendite di gas calano del -1,5% nell’anno a 95,32 miliardi di metri cubi, -1,5% nel trimestre.

Azioni in evidenza

  • Riflettori su Piazza Affari
    Riflettori su Piazza Affari
    NomePrezzoVar.% Var.
    0,000,00%
    FNC.MI
    2,186+0,012+0,55%
    UCG.MI
    2,014+0,033+1,67%
    ISP.MI
    0,237+0,002+0,68%
    BMPS.MI
    0,815+0,008+1,05%
    TIT.MI
    13,61+0,26+1,95%
    ENI.MI
    3,978+0,026+0,66%
    ENEL.MI
    2,842-0,014-0,49%
    MS.MI
    0,000,00%
    F.MI

Titoli caldi

  • I più scambiati
    I più scambiati
    NomePrezzoVar.% Var.
    2,014+0,033+1,67%
    ISP.MI
    2,186+0,012+0,55%
    UCG.MI
    0,3775-0,0005-0,13%
    PMI.MI
    0,815+0,008+1,05%
    TIT.MI
    0,416+0,007+1,79%
    SPM.MI
  • Maggiori rialzi %
    Maggiori rialzi %
    NomePrezzoVar.% Var.
    1,934+0,104+5,68%
    ELC.MI
    1,278+0,058+4,75%
    TFI.MI
    6,11+0,27+4,62%
    PRT.MI
    1,079+0,039+3,75%
    CSP.MI
    0,4197+0,0131+3,22%
    MLM.MI
  • Maggiori ribassi %
    Maggiori ribassi %
    NomePrezzoVar.% Var.
    0,1765-0,0063-3,45%
    POL.MI
    2,64-0,09-3,37%
    NICE.MI
    1,34-0,03-2,19%
    BIM.MI
    0,4023-0,0077-1,88%
    FNM.MI
    1,414-0,026-1,81%
    ITW.MI
  •  
    Ultime quotazioni consultate
    Nome Prezzo Variazione Var. %Grafico 
    I codici visualizzati più di recente compaiono automaticamente in questo spazio usando questo campo ricerca:
    È necessario abilitare i cookie del browser per visualizzare le ultime quotazioni.
  • Notizie sulle quotazioni recenti

    •  
      Accedi per visualizzare le quotazioni nei tuoi portafogli.