Italia Markets open in 8 hrs 45 mins

Eni, vandalizzato gasdotto nigeriano di Ogboinbiri

Il logo Eni presso una stazione di servizio a Roma

YENAGOA, NIGERIA (Reuters) - Eni ha reso noto che il gasdotto di sua proprietà a Ogboinbiri, nello Stato nigeriano di Bayelsa, è stato oggetto di atti di vandalismo che hanno causato una fuoriuscita di gas e una perdita di produzione.

Un portavoce dell'Eni ha detto che "soggetti esterni" hanno tagliato il gasdotto con un seghetto.

"La linea è depressurizzata ed è attualmente in fase di riparazione. Le perdite di produzione dovute all'interruzione della fornitura sono importanti", ha riferito il portavoce.

La produzione di petrolio e gas in Nigeria è diminuita a causa di furti e atti vandalici alle condutture, lasciando il terminale del produttore di gas Nigeria Lng Ltd a Bonny Island operativo al 60% della capacità.

Eni, insieme alla compagnia petrolifera statale Nnpc Ltd, a Shell e a TotalEnergies, possiede azioni di Nigeria Lng.

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Sabina Suzzi)