Italia markets close in 33 minutes
  • FTSE MIB

    22.936,03
    -147,52 (-0,64%)
     
  • Dow Jones

    31.435,35
    +43,83 (+0,14%)
     
  • Nasdaq

    13.189,72
    -169,06 (-1,27%)
     
  • Nikkei 225

    29.559,10
    +150,93 (+0,51%)
     
  • Petrolio

    61,35
    +1,60 (+2,68%)
     
  • BTC-EUR

    41.962,68
    +998,37 (+2,44%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.013,63
    +25,54 (+2,58%)
     
  • Oro

    1.703,10
    -30,50 (-1,76%)
     
  • EUR/USD

    1,2077
    -0,0010 (-0,08%)
     
  • S&P 500

    3.848,83
    -21,46 (-0,55%)
     
  • HANG SENG

    29.880,42
    +784,56 (+2,70%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.698,56
    -9,16 (-0,25%)
     
  • EUR/GBP

    0,8645
    -0,0012 (-0,14%)
     
  • EUR/CHF

    1,1074
    +0,0017 (+0,16%)
     
  • EUR/CAD

    1,5248
    -0,0023 (-0,15%)
     

Entrata Long sul Cambio Euro Dollaro?

Angelo Papale
·2 minuto per la lettura

Oggi si attende la conferma di una rottura di una zona molto importante per il cambio euro dollaro a 1.21286 ed oggi il valore del cambio viaggia in positivo. Il COT emanato la scorsa settimana fa segnare un aumento delle posizioni speculative nette sulla moneta unica europea. Il valore del report precedente era di 137.000 posizioni speculative sull’euro, attualmente siamo a 140.200 (+2,34%).

Come già detto in precedenti articoli, si prospetta un periodo di grande indebolimento per il dollaro, causa la nuova presidenza Biden e la sua politica più aperta al dialogo rispetto a quella con il pugno di ferro di Trump.

Aumento delle posizioni long sul cambio euro dollaro

Alle ore 7:30 investing pubblica il suo indice sviluppato internamente per monitorare le posizioni sul cambio euro dollaro. È stato rilevato che le posizioni lunghe sono aumentate dal precedente 49,3% al 55%. Alle 11:00 è iniziata la riunione dell’eurogruppo, prima riunione europea per il nuovo ministro dell’Economia Daniele Franco.

Nell’ordine del giorno si parlerà di recovery plan e patto di stabilità. Sempre alle ore 11:00 ci sono state altre due pubblicazioni importanti. La prima riguarda la produzione industriale europea inerente al confronto tra dicembre e gennaio. La produzione industriale si è ridotta dell’1,6% rispetto all’aspettativa di -1% ed il valore precedente che ha fatto segnare un +2,6%. La seconda notizia riguarda la bilancia commerciale europea positiva di € 29,2 miliardi contro un’aspettativa di € 25,3 miliardi.

Analisi grafica cambio euro dollaro

Oggi giornata molto importante per il cambio euro dollaro in quanto il suo valore si trova in una zona che storicamente ha svolto sia la funzione di supporto che di resistenza, si sta parlando del livello 1.21286.

Questo livello di prezzo è stato usato come resistenza nell’ottobre del 1998 e nel settembre del 2017 e come supporto a giugno 2010 e luglio 2012. Quindi il cambio euro dollaro risente fortemente di questa zona, ma una rottura giornaliera potrebbe convincere i trader che non sono ancora entrati a farsi questo giro di giostra.

Un primo obiettivo può essere 1.23495, massimo toccato nella prima settimana di gennaio. Il secondo obiettivo di prezzo, di più lungo termine rispetto al primo, è fissato a 1.25557, massimo toccato nel febbraio del 2018

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: