Italia Markets closed

Equita: entra in vigore il quarto patto parasociale

simone borghi

Equita comunica che lo scorso 21 novembre, contestualmente alla scadenza degli impegni di lock-up previsti dal Terzo Patto Parasociale, è entrato in vigore il Quarto Patto Parasociale che disciplina le modalità con cui gli aderenti a tale patto devono eventualmente vendere azioni Equita Group.

Il Quarto Patto Parasociale prevede un diritto di prelazione in favore di 71 azionisti firmatari del patto sulle azioni eventualmente poste in vendita dagli stessi. Ad oggi le azioni non soggette a lock-up rappresentano circa il 7% del capitale sociale e sono possedute per più del 90% da dipendenti e manager di Equita.

La società ha negoziato con Banca Popolare di Sondrio condizioni agevolate di finanziamento in favore dei dipendenti che volessero acquistare azioni Equita Group, con l’obbiettivo di ampliare e preservare lo spirito di partnership del gruppo.