Italia markets close in 41 minutes
  • FTSE MIB

    18.955,61
    -329,80 (-1,71%)
     
  • Dow Jones

    27.661,15
    -674,42 (-2,38%)
     
  • Nasdaq

    11.352,04
    -196,24 (-1,70%)
     
  • Nikkei 225

    23.494,34
    -22,25 (-0,09%)
     
  • Petrolio

    38,57
    -1,28 (-3,21%)
     
  • BTC-EUR

    11.025,73
    -11,73 (-0,11%)
     
  • CMC Crypto 200

    260,28
    -3,13 (-1,19%)
     
  • Oro

    1.905,50
    +0,30 (+0,02%)
     
  • EUR/USD

    1,1822
    -0,0046 (-0,39%)
     
  • S&P 500

    3.397,59
    -67,80 (-1,96%)
     
  • HANG SENG

    24.918,78
    +132,68 (+0,54%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.109,66
    -89,20 (-2,79%)
     
  • EUR/GBP

    0,9086
    -0,0008 (-0,08%)
     
  • EUR/CHF

    1,0721
    -0,0002 (-0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,5611
    +0,0052 (+0,34%)
     

Erg: accordo con Vestas per fornitura aerogeneratori per 790 MW

Sen
·1 minuto per la lettura

Roma, 22 set. (askanews) - Erg, tramite la controllata Erg Power Generation, ha siglato un accordo quadro con Vestas, leader mondiale nella progettazione, costruzione e manutenzione di turbine eoliche, per la fornitura di aerogeneratori per una capacità potenziale di 790MW, di cui oltre 500 MW destinati ai progetti di repowering in Italia e la restante parte a progetti greenfield previsti in Francia e Regno Unito. L'accordo, del valore potenziale di oltre 500 milioni di euro, è stato raggiunto al termine di un processo di gara che ha visto la partecipazione dei principali OEM (Original Equipment Manufacturer) del mercato europeo. Comprende, oltre alla fornitura, il trasporto, l'installazione, il commissioning e la manutenzione prevista nella prima fase di vita degli aerogeneratori. "L'accordo con Vestas, nostro partner storico - ha dichiarato Luca Bettonte, amministratore delegato di Erg - garantirà la copertura del nostro piano di sviluppo a condizioni competitive e con tecnologie di ultima generazione. Questa partnership riflette la nostra strategia di Sustainable Procurement, improntata ad un'attenta selezione dei vendors anche sulla base di principi condivisi per uno sviluppo sostenibile di lungo periodo".