Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.938,52
    -66,88 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.580,08
    -59,71 (-0,17%)
     
  • Nasdaq

    15.085,47
    -295,85 (-1,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.029,57
    +276,20 (+1,00%)
     
  • Petrolio

    66,22
    -0,28 (-0,42%)
     
  • BTC-EUR

    42.839,80
    -72,77 (-0,17%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.367,14
    -74,62 (-5,18%)
     
  • Oro

    1.782,10
    +21,40 (+1,22%)
     
  • EUR/USD

    1,1317
    +0,0012 (+0,10%)
     
  • S&P 500

    4.538,43
    -38,67 (-0,84%)
     
  • HANG SENG

    23.766,69
    -22,24 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.080,15
    -27,87 (-0,68%)
     
  • EUR/GBP

    0,8550
    +0,0056 (+0,66%)
     
  • EUR/CHF

    1,0378
    -0,0019 (-0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4528
    +0,0056 (+0,39%)
     

Erg: utile netto adj. balza a 30 mln nel III trimestre, rivisto al rialzo outlook

·1 minuto per la lettura

Erg ha annunciato di avere chiuso il terzo trimestre 2021 con un risultato netto di gruppo adjusted pari a 30 milioni di euro rispetto ai 9 milioni dell'analogo periodo nel 2020 e un Mol consolidato adjusted di 119 milioni contro i 99 milioni nel terzo trimestre 2020. Nei 9 mesi il gruppo ligure ha visto l'utile netto di gruppo salire del 65% a 130 milioni e il Mol attestarsi a 400 milioni (+10%). Sono state riviste al rialzo le previsioni di margine operativo lordo, investimenti e indebitamento netto rispettivamente negli intervalli 520-550 milioni di euro, 640-690 milioni e 1.900-2.000 milioni. "Trimestre decisamente positivo. I risultati operativi beneficiano di maggiori produzioni da idroelettrico, eolico e solare, grazie anche al contributo della maggiore capacità installata. Più marcata la crescita dell’utile, con oneri finanziari e ammortamenti in forte calo grazie ai programmi di Liability Management, lato debito, e di Life Time Extension, lato portafoglio assets", commenta Paolo Merli, amministratore delegato di Erg, rimarcando che lo scenario prezzi senza precedenti, legato a gas e CO2, di cui abbiamo beneficiato solo parzialmente per effetto delle coperture, conferma l’urgenza della transizione energetica. Nel periodo Erg, prosegue Merli, ha accelerato il proprio percorso di trasformazione a operatore puro Wind & Solar, con la firma, da un lato, dell’accordo per la vendita degli asset idroelettrici e, dall’altro, con importanti investimenti per consolidare la presenza all’estero. E’ altresì in fase avanzata il processo competitivo per la cessione dell’impianto CCGT, che completerà la trasformazione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli