Italia markets open in 5 hours 24 minutes
  • Dow Jones

    35.677,02
    +73,92 (+0,21%)
     
  • Nasdaq

    15.090,20
    -125,50 (-0,82%)
     
  • Nikkei 225

    28.626,32
    -178,53 (-0,62%)
     
  • EUR/USD

    1,1644
    -0,0001 (-0,01%)
     
  • BTC-EUR

    53.132,66
    +228,65 (+0,43%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.453,34
    -49,70 (-3,31%)
     
  • HANG SENG

    26.020,78
    -106,15 (-0,41%)
     
  • S&P 500

    4.544,90
    -4,88 (-0,11%)
     

Esercito italiano all'8a edizione del Gis

·1 minuto per la lettura

Il 2° reggimento pontieri, unità di supporto al combattimento dell’Esercito Italiano, partecipa all’8a edizione della manifestazione GIS (Giornate Italiane del Sollevamento e dei trasporti eccezionali), con propri mezzi di specialità, altamente rappresentativi delle moderne capacità della Forza Armata.

In particolare, nell’ambito della categoria dei sollevatori, si legge in una nota, sono esposti l’autogrù del genio di media portata e la piattaforma di lavoro elevabile, mezzi che, oltre gli specifici compiti di schieramento delle basi militari, sono stati sovente impiegati in casi di pubblica utilità, come per l’allestimento dell’Ospedale da Campo schierato a Piacenza, durante la prima ondata pandemica, o per la messa in sicurezza di abitazioni ed edifici pericolanti.

Inoltre, in prossimità dell’ingresso di 'Piacenza Expo', è stato posizionato un modulo del ponte galleggiante motorizzato (Pgm) che, in configurazione estesa e composita, consente la realizzazione di linee di transito (ponti), come quella di 120 metri che il 2° reggimento genio pontieri ha realizzato lo scorso 23 settembre presso lo Scalo di Piacenza, in occasione di un’esercitazione pluriarma che ha visto il transito sulla struttura di mezzi cingolati e corazzati dell’Esercito Italiano. L’area espositiva dedicata all’Esercito Italiano vede infine la presenza di un punto informativo, con una mostra video-fotografica dedicata a momenti che hanno visto i pontieri intervenire, in stretta sinergia con le Istituzioni locali, per fronteggiare situazioni di emergenza in supporto alla popolazione civile.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli