Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.970,73
    +112,53 (+0,49%)
     
  • Dow Jones

    33.878,59
    +117,54 (+0,35%)
     
  • Nasdaq

    13.095,68
    +48,49 (+0,37%)
     
  • Nikkei 225

    28.871,78
    +324,80 (+1,14%)
     
  • Petrolio

    88,66
    -3,43 (-3,72%)
     
  • BTC-EUR

    23.820,34
    -438,17 (-1,81%)
     
  • CMC Crypto 200

    575,92
    -14,84 (-2,51%)
     
  • Oro

    1.794,40
    -21,10 (-1,16%)
     
  • EUR/USD

    1,0177
    -0,0080 (-0,78%)
     
  • S&P 500

    4.289,69
    +9,54 (+0,22%)
     
  • HANG SENG

    20.040,86
    -134,76 (-0,67%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.789,62
    +12,81 (+0,34%)
     
  • EUR/GBP

    0,8429
    -0,0027 (-0,32%)
     
  • EUR/CHF

    0,9621
    -0,0034 (-0,35%)
     
  • EUR/CAD

    1,3119
    +0,0018 (+0,13%)
     

Esportazioni Gazprom verso Europa rimangono stabili

Il logo Gazprom presso la sede di San Pietroburgo, in Russia

(Reuters) - Gazprom ha reso noto che la propria fornitura di gas all'Europa attraverso l'Ucraina tramite il punto di ingresso di Sudzha ha toccato 41,2 milioni di metri cubi (mcm) nella giornata di oggi , rispetto ai 41,1 mcm di ieri.

La richiesta di fornitura di gas attraverso il punto di ingresso di Sokhranovka è stata nuovamente respinta dall'Ucraina, ha detto Gazprom.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Maria Pia Quaglia)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli